Una #Playlist al giorno: Stefano Masciarelli propone Battisti, Stewie Wonder, Diodato

1' di lettura 19/04/2020 - L'attore romano dalle origini marchigiane: "Noi siamo talmente avanti che se guardiamo indietro vediamo il futuro. Ma ogni tanto ci distraiamo e non guardiamo indietro".

Stefano Masciarelli (Roma, 14 febbraio 1958), di origini marchigiane (il padre era di Pescara del Tronto, frazione di Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno), è un vero uomo di spettacolo, brillante e simpaticissimo. Noto sia sul piccolo che sul grande schermo come cabarettista, attore, imitatore, cantante, doppiatore e conduttore, deve la sua notorietà a programmi "cult" come "Avanzi", "Tunnel" e "Disokkupati". Successivamente partecipa a varie edizioni di "Domenica in" e recita in diverse fiction, ultima delle quali "Distretto di Polizia 5".
Appassionato di musica, accompagnato dalla sua formidabile Big Band, gli Awanaganazzaganazzanboys, si esibisce in giro per l'Italia in uno spettacolo ricco di battute e di tante canzoni il cui repertorio spazia dagli anni 70 ad oggi.

PLAYLIST:
1) I've got you under my skin, Frank Sinatra;
2) Il mondo, Jimmy Fontana;
3) Emozioni, Lucio Battisti;
4) You are the sunshine of my life, Stewie Wonder;
5) My way, Frank Sinatra;
6) I feel good, James Brown;
7) Avrai, Claudio Baglioni;
8) Tutti frutti, Little Richard;
9) Jump, Van Halen;
10) Fai rumore, Diodato.

Masciarelli: "Noi siamo talmente avanti che se guardiamo indietro vediamo il futuro. Ma ogni tanto ci distraiamo e non guardiamo indietro".


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2020 alle 04:46 sul giornale del 20 aprile 2020 - 325 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, provincia di fermo, Stefano Masciarelli, articolo, keti iualè, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjUm





logoEV
logoEV