Il mio Buon Giorno. Il trionfo degli stupidi

1' di lettura 18/04/2020 - Come sempre tranciante il giudizio del prof. Sapelli, un uomo fuori dagli schemi, capace di coniugare storia, economia, letteratura e geo-politica. Non si aspetta molto dal dopo virus se non la buona battaglia di chi crede in una società diversa

Un centinaio di persone, ieri pomeriggio, ad ascoltare in rete Giulio Sapelli che presentava il suo recentissimo libro "2020-Pandemia e Resurrezione". Un excursus storico-geopolitico-letterario-economico. Enorme!

L'economia staccatasi dalla cultura e dalla politica è diventata finanza travolgendo tutto e travolgendo se stessa.
Poi, la conclusione, a due facce, con due frase lapidarie: Il trionfo degli stupidi; e la speranza è una virtù bambina (da Peguy).
Come dire: il potere oggi è in mano a gente senza sguardo, senza meriti, senza basi culturali; e perché le cose possano andar bene, non basta uno slogan, occorre un'educazione che la faccia crescere, la speranza.




Adolfo Leoni


Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2020 alle 08:19 sul giornale del 20 aprile 2020 - 674 letture

In questo articolo si parla di adolfo leoni, articolo, giulio sapelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjRF





logoEV
logoEV