Sant'Elpidio a Mare: Terrenzi ringrazia i suoi concittadini per la loro autodisciplina

1' di lettura 15/04/2020 - Non risparmia la sua riconoscenza il Sindaco di Sant’ Elpidio a Mare nei confronti della cittadinanza elpidiense che, nonostante il perdurare dell’isolamento, continua ad essere disciplinata

“Si è ancora nel pieno dell’emergenza e quindi non è proprio il caso di abbassare la guardia” scrive sulla sua pagina fb il Sindaco Terrenzi non solo particolarmente attento all’evoluzione del virus nella sua città ma anche a come gli amministratori regionali intendono riordinare le fila della sanità per gestire questa drammatica situazione.
Scelte e soluzioni che per Terrenzi sono alquanto discutibili.

“I 6 morti, i 32 positivi ed i 21 in isolamento a casa monitorati dall’ASUR – spiega Terrenzi - sono il segno tangibile che non siamo fuori pericolo.
Purtroppo – prosegue nel suo commento - i positivi sono aumentati ed è indispensabile continuare a fare la nostra parte per cercare di frenare la diffusione del virus; è ancora essenziale restare a casa.”

“Come Amministrazione – aggiunge – stiamo disponendo i test rapidi sui dipendenti comunali, sugli amministratori, sugli ospiti e sul personale della Residenza protetta oltre che suoi volontari della Croce Azzurra indicati dal presidente e sui volontari della Protezione Civile. Sappiamo che la strada da percorrere è questa e l’obiettivo è quello di arrivare a tutti.”




redazione Vivere Fermo


Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2020 alle 11:39 sul giornale del 16 aprile 2020 - 282 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, fermo, emergenza, Sant'Elpidio a Mare, notizie, articolo, Redazione VivereFermo, covid19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjE3





logoEV
logoEV