Una #Playlist al giorno, Savino Marè: "La vita è anche saper aspettare che passi la tempesta e imparare a ballare sotto la pioggia"

1' di lettura 11/04/2020 - L'attore fermano consiglia dieci brani: da De Gregori a Giordana Angi.

Savino Marè nasce il 21 novembre 1964 a Lapedona.
Uomo di grande impegno sociale, si dedica con passione a coltivare le proprie doti artistiche nell'ambito culturale e cinematografico. Ben nota è la sua presenza nei cast di cortometraggi, film e videoclip d'autore. Alle doti recitative si aggiungono spirito poetico ed arguto occhio fotografico. Non per niente nel 2013 si aggiudica il premio del pubblico alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano 2013 con il suo scatto fotografico: "Alba a Porto San Giorgio".
Nel 2014 pubblica il suo primo libro "Praticamente io. Nulla accade per caso", una delicata autobiografia nella quale Marè ripercorre il suo cammino umano e artistico attraverso immagini che potrebbero definirsi "fotografie di vita ".

PLAYLIST:
1) Generale, Francesco De Gregori;
2) 1950, Amedeo Minghi;
3) Stringimi più forte, Giordana Angi;
4) Ti scatterò una foto, Tiziano Ferro;
5) Con te partirò, Andrea Bocelli;
6) Chiamami ancora amore, Roberto Vecchioni;
7) Un'emozione per sempre, Eros Ramazzotti;
8) E tu lo chiami Dio, Eugenio Finardi;
9) Il comico, Cesare Cremonini;
10) A te, Jovanotti.

L'attore fermano : "La vita è anche saper aspettare che passi la tempesta e imparare a ballare sotto la pioggia".


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2020 alle 00:02 sul giornale del 13 aprile 2020 - 934 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Lapedona, articolo, savino marè, una playlist al giorno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjsL





logoEV
logoEV