Ponzano di Fermo: Il Sindaco e la popolazione accendono il tricolore in segno di vicinanza di quanti sono in prima linea per il Coronvirus

1' di lettura 11/04/2020 - Nell’attuale situazione di emergenza Ponzano di Fermo vuole stringersi intorno a chi si impegna tutti i giorni in prima linea contro il nemico invisibile. Un sostegno ed un omaggio per coloro che scendono in campo ad ogni ora del giorno da mesi, sacrificando se stessi e le proprie famiglie in nome di un bene comune più grande.

Una bandiera che accomuna. Una bandiera in simbolo di vicinanza ed incoraggiamento. Una bandiera per non abbattersi. Una bandiera per rimanere uniti. Una bandiera per resistere e combattere. Il tricolore italiano proiettato non poteva non illuminarsi ogni sera sulla Chiesa di San Marco, luogo di incontro storico della cittadina che vive, oggi, anch’esso una situazione di innaturale silenzio. Un sito che rispecchia a pieno le condizioni attuali dell’Italia.

Il Sindaco Ezio Iacopini e l’intera Amministrazione Comunale colgono l’occasione per porgere i più sentiti e calorosi auguri pasquali all’intera cittadinanza e per ringraziare la stessa per l'esemplare comportamento adottato in questo periodo di forzata clausura.




Gaia Caporaletti


Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2020 alle 15:27 sul giornale del 13 aprile 2020 - 414 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ponzano di Fermo, clausura, isolamento, Gaia Caporaletti, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bju3





logoEV
logoEV