Magliano di Tenna: 27 le domande pervenute per i buoni alimentari

2' di lettura 09/04/2020 - A breve riaperto un secondo bando per l'assegnazione dei residui 4000 euro. Donate mascherine e guanti ai maglianesi da Aziende e negozi locali

Sono 27 le domande per i bonus spesa alimentari arrivate al Comune di Magliano di Tenna , in risposta al primo bando che scadeva ieri 8 aprile.
Tutte sono già state esaminate dal Servizio Servizi Sociali e da oggi è iniziata la distribuzione dei buoni spesa agli aventi diritto. Tutti con problematiche connesse con la perdita dell’occupazione e interruzione dell’attività a causa del Covid-19.
Sono molte le richieste, considerata la presenza a Magliano di circa 550 nuclei familiari e tenuto conto che, negli ultimi anni, nel bilancio comunale non era stato più istituito un apposito fondo per la solidarietà in quanto non erano più pervenute istanze di aiuto economico. L’Assessore delegato, nonché Vice Sindaco Enzo Ferracuti, fa sapere che ci sono state delle economie per circa 4.000,00 €uro e che, ben presto, sarà riaperto un nuovo bando per il medesimo scopo, andando incontro alle famiglie che non hanno fatto in tempo o per qualsiasi altro motivo non avevano presentato l’istanza, pur essendo potenziali beneficiari.
Ma già da qualche giorno L’Amministrazione Comunale di Magliano aveva voluto far sentire la propria vicinanza e solidarietà ai concittadini, attivando il servizio di consegna a domicilio della spesa e dei medicinali per anziani, per chi è solo o per le famiglie che hanno difficoltà.
“Ciò è possibile grazie ad una una apposita convenzione con gli esercenti del luogo che hanno voluto compartecipare, praticando anche uno sconto del 10%" - dice il Sindaco Cesetti, che ringrazia per la fattiva collaborazione Conad, Todis, Pepefino, La Fornarina, Cerealia e la Farmacia Cingolani.”
Un ringraziamento particolare va anche al l’Azienda locale “Creazioni PIGRA” che produce abbigliamento ed articoli di abbigliamento sportivo, in quanto le due contitolari Patrizia e Liana Piccioni, con grande senso civico e di altruismo, hanno voluto donare mascherine alle famiglie maglianesi.
Nel kit, distribuito dai volontari del Gruppo Comunale della Protezione Civile, il Comune ha voluto inserire anche dei guanti monouso offerti invece dalla “Conad Magliano” e da “Todis”.
Gesti di solidarietà molto apprezzati in questo periodo particolarmente impegnativo per tutti, di preoccupazione per la propria salute, di limitazione della libertà e delle relazioni sociali ed affettive.






Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2020 alle 15:59 sul giornale del 10 aprile 2020 - 526 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, marina vita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjkH





logoEV
logoEV