Croce Verde Valdaso, Protezione Civile e Vivaisti insieme per la lotta contro il Covid-19

1' di lettura 08/04/2020 - “Ci vuole un fiore!”, una bellissima iniziativa di solidarietà promossa dai comuni di Altidona, Lapedona, Campofilone, Pedaso e Moresco che vede la collaborazione dei vivai della Valdaso.

L'iniziativa, in atto già da circa una settimana, è volta al sostegno dei volontari della Protezione Civile e della Croce Verde Valdaso le quali, in questa particolare situazione di emergenza, sono impegnate nella lotta contro il Covid-19 su tutto il territorio con iniziative che al momento vedono attivi diversi numeri per la consegna della spesa e dei farmaci a domicilio ed anche per un aiuto psicologico.

Grazie alla disponibilità di Asovivai di Altidona, Asoplant di Pedaso, Vivai Lauri di Moresco, Vivai Talamonti e Vivai Malavolta di Campofilone è possibile fare una donazione attraverso la quale saranno consegnate quattro piantine fiorite o piante officinali, in totale sicurezza, nella propria casa e dagli stessi volontari delle due associazioni. Tutte le informazioni verranno fornite al numero 327/3817949.

Un piccolo gesto ma di grande valore che permette il sostegno delle attività di soccorso e di assistenza per coloro che ogni giorno si mettono al servizio della cittadinanza. L'idea infatti è quella di far fiorire non solo la solidarietà che ci distingue in questo periodo, ma anche i nostri balconi e le nostre terrazze, che da un mese a questa parte si rivelano il solo ed unico affaccio sul mondo esterno che possediamo. Uniti ce la faremo!








Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2020 alle 15:20 sul giornale del 09 aprile 2020 - 1174 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, solidarietà, pedaso, altidona, campofilone, moresco, valdaso, Lapedona, articolo, Luigi De Signoribus, croceverde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjfV





logoEV
logoEV