RosaIncanto-Donne di Paese: Miss Italia Carlotta Maggiorana

7' di lettura 05/04/2020 - Di lei si conosce tutto, o quasi. Stiamo parlando di Carlotta Maggiorana, la Miss Italia 2018, montegiorgese doc, la nostra Miss e il nostro orgoglio. “ Una donna bella fuori e bella dentro” come dicono tutti quelli che la conoscono bene o l’hanno frequentata.

Ed è questo il complimento che le fa più piacere ricevere, quello che la fa addirittura arrossire perché “ sono determinata ma molto timida”- confessa. Complimento sincero, come i suoi occhi da cerbiatto, il suo viso da brava ragazza, senza arie da diva, che fa coppia con la sua semplicità, la sua gentilezza , con il sorriso che non ti fa mai mancare e che avverti anche attraverso la voce che corre sul filo del telefono. La conosco da quando era bambina, già bellissima, e involontariamente avevo assistito anche a qualche telefonata tra lei e la sua mamma, Gabriella l’ estetista, che tra una depilazione e una doccia solare, mai faceva mancare il sostegno psicologico alla sua figliola che viveva lontano per rincorrere il proprio sogno. Infatti Carlotta era davvero piccolina quando si accorse di amare moltissimo la danza, aveva più o meno 5 anni, e frequentava il suo primo corso di danza a Fermo. Poi, l’anno successivo, frequentò la scuola di danza a Piane di Montegiorgio, con l’insegnante Tiziana Bernardini. Tutti le dicevano che era brava e portata, così a 10 anni scelse di seguire questa strada e andò a Roma per frequentare L’Accademia Nazionale di Danza. “ A quell’età si è bambini e pieni di entusiasmo, ma ovviamente c’era il disagio del distacco e la mancanza della famiglia”-racconta. Viveva dalle Suore, la mattina frequentava la scuola e nel pomeriggio l’accademia.” Una esperienza tosta-la definisce- tanto che ad un certo punto volevo quasi mollare. Ma devo dire grazie a mia madre che mi ha incitato a restare, dandomi la forza di andare avanti nel mio sogno”. Certamente la disciplina era tanta: quella dell’Accademia, quella delle Suore presso cui viveva. Ma come era il suo rapporto con loro? “ Come in uno specchio sociale, alcune erano molto dure, ma altre hanno segnato il mio vissuto aiutandomi a diventare la donna che sono oggi, con una maturità che non sempre trovo nei miei coetanei”. Perché va ricordato che Carlotta ha solo 28 anni e ha già alle spalle un bagaglio di esperienze nel mondo dello spettacolo di tutto rispetto. Ma procediamo con ordine. Durante la sua permanenza all’Accademia di danza ha avuto tanti riconoscimenti. A 14 anni aveva già vinto un premio a Berlino. Prima della maggiore età si era già esibita al Bol’soj di Mosca. E nei tanti saggi accademici di fine anno, di cui era protagonista, riceveva conferme qualificate, premi e sollecitazioni ad andare avanti su quella strada. Tanto che a 18 anni, conclusa l’Accademia, era stata scritturata come ballerina da un teatro in Russia. Ma lei a quel punto disse no. Scelse di tornare a casa per vivere quella famiglia che tanto le era mancata in quegli anni. Perché nel frattempo, appena quindicenne, aveva vissuto il più grande lutto che possa vivere una ragazzina : la perdita dell’adorato padre al quale era legatissima e che rimpiangeva di esserselo goduto poco, stando lontana. Un dolore profondo e lacrime irrefrenabili la colgono ogni volta che ne parla, pur nella certezza che lui, da lassù, continui a starle accanto e a proteggerla. Decise così di prendersi un anno sabbatico. “ Ma la sosta in famiglia durò poco più di 2 mesi- racconta- perché nel frattempo in seguito ad un provino fatto, fui scelta per la trasmissione televisiva “ Avanti un altro” condotta da Paolo Bonolis. Poi per Paperissima con Jerry Scotti e Michelle Unziker. Poi arrivò anche il cinema con Pieraccioni, nel film “Un Fantastico Viavai” e con Brad Pitt e Sean Penn in “ The tree of life”. E poi ancora la TV con la fiction “ L’onore e rispetto” ultimo capitolo. Nel frattempo c’era anche il suo lavoro come modella e, a soli 17 anni era già stata incoronata pure Miss Grand Prix.”. Ma cosa pensa Carlotta del mondo dello spettacolo, è come se lo era immaginato? “ Ci sono cose belle e cose brutte, come in ogni contesto. Sicuramente è un bel mondo e offre una vita interessante e piena di opportunità. Per quanto mi riguarda ho avuto solo esperienze belle e positive perché mi sono guadagnata tutto da sola e non sono mai scesa a compromessi, quindi posso ringraziare solo me stessa”. A 20 anni, Carlotta incontra anche l’uomo della sua vita, “ casualmente a Roma, a casa di una amica comune”- dice, con il quale convola felicemente a nozze nel 2017. E arriviamo al concorso per Miss Italia che ha vinto nel 2018, diventando la rappresentante della bellezza Italiana. Un titolo che l’ha iscritta nella storia del bel Paese per sempre. Hai scelto tu di partecipare? “ No, è stata mia madre a volermi iscrivere. Ma mi è piaciuto molto e in quell’anno, che è stato bellissimo e mi ha dato l’opportunità di conoscere tantissima gente e di fare tante nuove esperienze, sentivo l’orgoglio ma anche la responsabilità di rappresentare la mia Nazione nel mondo”. E al Grande Fratello come ci sei finita? “ Gli autori e Signorini mi hanno corteggiato tanto per avermi come concorrente e, anche se all’inizio non ero tanto propensa, alla fine ho accettato. E’ stata una esperienza tosta, perché la noia non è una cosa poco importante e ti fa entrare in un circolo mentale che ti fa impazzire. Comunque Grande Fratello non è un contesto costruito e con un copione come molti credono. Lì dentro ognuno è se stesso , anche perché dopo qualche giorno ogni maschera cade . Per me è stata una esperienza emozionale forte che mi ha fatto scoprire lati di me che non conoscevo, quindi non la rinnego. Ma non credo che la rifarei, e non solo perché ci sono stata male, è che ritengo di non avere il carattere giusto per i reality”- Stai ancora seguendo i tuoi compagni di avventura e chi vorresti che vincesse? “ Si certo che li seguo. Tra i rimasti tifo per Aristide, Paola e pure Antonella, perché malgrado la sua personalità un po’ aggressiva e fragile, forse dovuta anche ad una vita senza genitori, con me è stata sempre carina e sincera”. Comunque Carlotta sei scappata dalla casa del Grande Fratello per rinchiuderti nuovamente a casa per l’emergenza da Covid-19. “ E già- ammette sorridendo alla battuta- però c’è una bella differenza, perché ora sto a casa mia e sto vivendo la quarantena come un gioco. Cucino, pulisco, faccio fitness,gestisco i miei social. La mattina passa veloce, il pomeriggio lo impegno con le altre attività che ho detto”. Hai paura di questa epidemia? “ Si, credo sia umano averne, anche perché non abbiamo risposte precise e concrete da parte di chi ci governa. Però di base sono una persona solare, positiva, anche per rispetto di chi sta peggio di me. Quindi cerco di trovare il buono e le opportunità anche in questa situazione umanamente molto critica e spero per tutti in un futuro migliore”. A proposito del futuro che progetti hai? “ Voglio crescere come attrice. C’è un film in programma e spero presto in belle notizie”. Lei è Carlotta Maggioranna, la nostra Miss per sempre, montegiorgese doc, bella fuori e bella dentro.






Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2020 alle 00:01 sul giornale del 06 aprile 2020 - 3453 letture

In questo articolo si parla di attualità, miss, articolo, marina vita, carllotta maggiorana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bi4n





logoEV
logoEV