Porto sant'Elpidio: Colti con le mani nel sacco durante un furto due persone sono state denunciate a piede libero

1' di lettura 01/04/2020 - I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile – sezione radiomobile a seguito di alcuni furti che si sono verificati ai danni di stabilimenti balneari ed esercizi commericali della costa, hanno effettuato nel corso della nottata un mirato servizio preventivo volto ad identificare gli autori dei reati.

Intorno alle 23.00, all’occhio attento dei militari che pattugliavano la zona, non sono sfuggiti due soggetti, che dopo aver notato la pattuglia dei carabinieri, con andatura veloce tentavano di allontanarsi per sottrarsi al controllo.
Dopo una brevissima fuga, venivano raggiunti e trovati in possesso di generi alimentari per un valore di circa euro 500,00 sottratti poco prima presso lo chalet “il veliero”.
I due, immediatamente identificati in pregiudicati italiani del luogo, avevano poco prima forzato la porta d’ingresso dello stabilimento, trafugando le prime cose che avevano trovato a disposizione. La refurtiva veniva immediatamente recuperata e prontamente restituita al legittimo proprietario e i due denunciati a piede libero, dovranno rispondere del reato di “furto aggravato” alla Procura della Repubblica di Fermo.
Gli stessi venivano anche sanzionati, per aver lasciato la propria abitazione senza un giustificato motivo d’urgenza, come previsto dalle norme attualmente in vigore connesse all’emergenza “covid-19”.


dal Comando dei Carabinieri di Fermo



Comando dei Carabinieri di Fermo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2020 alle 12:00 sul giornale del 02 aprile 2020 - 892 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ladri, furto, italiani, Comando dei Carabinieri di Fermo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/biOG