Rinviata la XXVII edizione del Concorso Violinistico Internazionale "Postacchini"

2' di lettura 26/03/2020 - Spostata ad ottobre 2020 la kermesse fermana del violino. Iscrizioni sino al primo agosto

Ben 26 edizioni alle spalle, tanta storia vissuta, tante emergenze superate, dai terremoti del centro Italia alle varie epidemie tutte superate senza problemi e ora uno stop obbligatorio davanti alla pandemia da Covid-19. Il Concorso Violinistico Internazionale Andrea Postacchini di Fermo, nobile finestra sul mondo del violino di ogni latitudine, si trova costretto a rinviare l’edizione numero 27 al mese di ottobre, più propriamente al periodo che va da sabato 3 a sabato 10 ottobre.
L’Associazione Antiqua Marca Firmana, in accordo con gli Enti Pubblici e Privati del fermano e regionali, annuncia infatti il rinvio dell’edizione che ogni anno richiama a Fermo centinaia di giovani ed eccellenti violinisti da ogni parte del mondo.
La decisione, causata dal permanere dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus, è ancor più doverosa per una manifestazione dalla forte e connaturata caratura internazionale.
Al fine di garantire lo svolgimento dell’edizione al riparo da qualsiasi rischio di ulteriore diffusione del virus, infatti, l’associazione organizzatrice del concorso ha reputato responsabilmente di far slittare l’edizione in un momento auspicabilmente più sereno, fissando la data di scadenza delle iscrizioni al primo giorno di agosto 2020.
L’Antiqua Marca Firmana si era già misurata con le problematiche causate dall’emergenza sanitaria da Covid-19 dovendo rinunciare (a data da destinarsi) all’attesissimo concerto di domenica 15 marzo scorso presso il Teatro dell’Aquila di Fermo.
In quell’occasione, il violinista lettone Jevgēnijs Čepoveckis, primo classificato della categoria D nell’edizione XXVI del 2019, si sarebbe esibito nel concerto conclusivo dell’edizione passata nell’ambito del progetto FORM - Orchestra Filarmonica Marchigiana “U-35 Nuovi Talenti” al quale collabora il Concorso Violinistico Internazionale “Andrea Postacchini”.
Nonostante la drammatica situazione in cui ora versa l’Italia e il mondo intero, l’Antiqua Marca Firmana vuole con forza lanciare un messaggio di speranza e di forza, affinché si ritorni presto a sorridere e a vivere godendo anche delle occasioni di incontro e fruizione dei momenti preziosi per l’anima regalati dallo spettacolo dal vivo e dal suono ammaliante del violino.


Da Concorso violinistico "Andrea Postacchini"







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2020 alle 17:07 sul giornale del 27 marzo 2020 - 334 letture

In questo articolo si parla di attualità, Concorso violinistico Andrea Postacchini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bitW





logoEV