Fermo: bambino lascia un messaggio vocale per ringraziare i Carabinieri

1' di lettura 26/03/2020 - È una delle storie della "quarantena" che emergono dalle attività dei Carabinieri di Fermo.

Un ringraziamento semplice ma importante di quelli che scaldano il cuore in un momento difficile come quello che stiamo vivendo.
Un bambino di Fermo ha inviato un messaggio vocale recitando una poesia per ringraziare i Carabinieri del loro lavoro durante l'emergenza coronavirus.
È una delle storie della "quarantena" che emergono dalle attività dei Carabinieri di Fermo; a raccontarla il Comandante Roland Peluso.
"I militari hanno effettuato circa 200 controlli al giorno dall'entrata in vigore del Dpcm 'state a casa' e sono 82 le persone denunciate" - spiega. "Nella provincia fermana" - aggiunge - "le persone si sono adattate abbastanza rapidamente e chi oggi va in giro è davvero per motivi ammessi dalla norma. Non abbiamo ancora avuto richieste particolari anche se siamo a completa disponizione della cittadinanza. Il vocale del bambino ci ha fatto piacere".


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2020 alle 20:14 sul giornale del 27 marzo 2020 - 1577 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bivp





logoEV
logoEV