Alto Fermano: una nevicata solo di passaggio che non lascia traccia.

1' di lettura 24/03/2020 - Crollo delle temperature e freddo invernale, ma neve quasi assente.

Dopo le allerte meteo e gli avvisi della Protezione civile, si attendevano consistenti nevicate a bassa quota nel sud delle Marche, le previsioni dicevano questo. Così doveva essere, ma non è stato.

Questa mattina, la zona montana della Provincia di Fermo si è svegliata con un paesaggio coperto da un leggerissimo velo candido, che con il trascorrere delle ore ha lasciato spazio al colore originale del terreno. A farla da padrone solo le temperature invernali, che, dagli oltre 10°C dei giorni scorsi, sono scese fino a toccare 1°C durante la nottata.

Per ora le previsioni e le allerte diramate dalla Protezione Civile non hanno rispecchiato la realtà. La neve ha toccato solo di passaggio l’area montana, i Comuni come Smerillo, Montefalcone Appennino, Montefortino ed i Sibillini che contornano la Città di Amandola.

Dopo l’arrivo della Primavera, difficile immaginarsi una consistente nevicata, eppure qualche abitante dell’Alto Fermano aveva sperato in questo colpo di coda dell’inverno, almeno per ammirare dalla finestra quel paesaggio invernale che tanto viene apprezzato, soprattutto in questo periodo dove si è costretti a rimanere in casa.

Una stagione, l’inverno, che è passata senza lanciare acuti, contraddistinta soprattutto dalle temperature anomale, giornate atipiche e dalla nostalgia per quel panorama imbiancato che fu e questa “neve marzarola” è la riprova di tale imprevedibilità.






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2020 alle 12:40 sul giornale del 25 marzo 2020 - 1172 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, neve, monti sibillini, primavera, montagna, inverno, allerta meteo, nevicata, marzo, temperature in calo, articolo, alto fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bijD