All’ Ospedale Civile di Fermo sono in quarantena 10 medici e 29 infermieri

1' di lettura 23/03/2020 - “Dobbiamo centellinare la distribuzione degli apparati di sicurezza per il personale..." è quanto riferisce Livini”.

Partono oggi le ulteriori restrizioni sugli spostamenti; con l’ultima ordinanza i Ministeri dell'Interno e della Salute vietano i trasferimenti con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello in cui si risiede fatte salve comprovate esigenze lavorative di assoluta urgenza o per motivi di salute.

Problemi all'ospedale di Fermo dove coesistono aree Covid e non Covid; sono diversi i medici e gli infermieri in quarantenne e le mascherine arrivano con il contagocce.
Al Murri una situazione purtroppo pesante e ad ammetterlo è lo direttore dell'Area, Vasta 4.
Qualcosa non deve aver funzionato e questo momento, per il personale medico ed infermieristico, non è davvero privo di rischi.
Una decina di medici ed una trentina di infermieri sono in quarantena dopo aver avuto contatti con pazienti risultati positivi.
Non può essere sottaciuta la carenza di dispositivi di protezione per il personale è quanto si sente dire; tutto arriva con il contagocce e come dice Livini bisogna essere parsimoniosi nella loro ripartizione. Intanto, nel breve, si punta ad arrivare a 100 posti COVID di cui 18 di terapia intensiva; 25 posti letto di medicina dovrebbero liberati a Fermo per essere trasferiti ad Amandola a fine Aprile quando dovrebbe essere stata già completata la nuova struttura emergenziale ad Amandola.






redazione Vivere Fermo


Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2020 alle 10:59 sul giornale del 24 marzo 2020 - 11357 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, fermo, notizie, articolo, Redazione VivereFermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bieJ





logoEV
logoEV