Sisma 2016: Il Commissario per la ricostruzione accelera i pagamenti nelle aree del cratere

1' di lettura 21/03/2020 - Il nuovo Commissario per la ricostruzione Legnini ha emanato una direttiva che interessa i 3 mila cantieri del cratere

L’ordinanza contiene disposizioni per garantire un indirizzo uniforme in materia di sicurezza anticontagio, sospensione dei lavori, sospensione e rinvio dei termini dei procedimenti amministrativi e, nello stesso tempo, richiama l’attenzione dei soggetti attuatori ad imprimere un’accelerazione ai pagamenti degli Stati di avanzamento lavori delle imprese e dei compensi dei professionisti, per favorire un’iniezione di liquidità nel sistema economico e sociale del cratere.
Viene inoltre ricordata la necessità di applicare puntualmente le disposizioni e raccomanda alla struttura, agli Uffici Speciali della ricostruzione e a tutti i soggetti attuatori, il massimo impegno per garantire, anche nella difficile condizione in cui lavorano, la conclusione dei procedimenti, in particolare quelli urgenti, che possono essere portati a compimento.
Intanto viene fatto sapere che a breve verranno esplicitate ulteriori indicazioni per l'anticipo del 50% delle parcelle ai professionisti al momento della presentazione dei progetti di ricostruzione con il contributo pubblico".
"La norma – si spiega nel comunicato - prevista dalla legge oltre un anno e mezzo fa e finora rimasta inapplicata, riguarda anche i progetti già presentati e non ancora arrivati alla conclusione dell'istruttoria, che sono circa 7 mila".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2020 alle 11:47 sul giornale del 23 marzo 2020 - 1152 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, sisma, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bh0m





logoEV
logoEV