Montefortino: la solidarietà non ha confini.

2' di lettura 07/03/2020 - Donata una Jeep Renegade da parte del Comune di Telgate. L’Amministrazione tutta ringrazia. Ciaffaroni: ”1000 volte grazie. Questo significa aiutare il prossimo”.

In una situazione generale molto strana e non facile da vivere, la solidarietà e la vicinanza vincono sempre su tutto. Questo è proprio quello che si è verificato durante la mattinata di oggi a Montefortino, Paese dell’entroterra fermano ai piedi dei Monti Sibillini. Il Comune di Telgate, in Provincia di Bergamo, rappresentato dal Sindaco Fabrizio Sala e lo zuccherificio Daila hanno donato, a tutta la comunità di Montefortino e all’Amministrazione Comunale, una Jeep Renegade di ultima generazione.

Una grande gesto di generosità molto apprezzato da tutta la popolazione e dai Consiglieri presenti. Felice il Primo Cittadino Domenico Ciaffaroni: “Sono commosso per così tanta generosità. Non so se potremmo mai sdebitarci con Fabrizio e con tutta la comunità di Telgate – ci racconta il Sindaco di Montefortino – Questa profonda amicizia è nata nel momento di massimo bisogno, durante il sisma del 2016. A Montefortino in quei mesi difficili è arrivato Tarciso, il responsabile della Protezione Civile di Telgate e si è subito messo in contatto con il Sindaco Sala, che ci ha fatto recapitare qui ben 4 moduli abitativi per gli agricoltori della zona”.

“La loro solidarietà non si è fermata, infatti, il Comune di Telgate ha sostenuto anche la creazione del nuovo Parco Giochi per i bambini e oggi quest’altro bellissimo gesto con l’importante collaborazione dello Zuccherificio Daila”.

Queste le parole del Sindaco Ciaffaroni che poi conclude: “Ringraziamo infinitamente questi nostri amici, dai quali abbiamo solo da imparare. Nonostante il difficile momento che stanno attraversando a causa del noto coronavirus, non hanno rinunciato a far sentire il loro sostegno. Questo significa aiutare veramente il prossimo”.

Oltre 500 i chilometri che separano questi due Comuni, tuttavia il sostegno e l’aiuto reciproco vanno ben oltre i confini geografici. Un grande gesto di solidarietà e vicinanza, che acquista un significato ancora maggiore, soprattutto in queste settimane, dove la parola distanza sembra l’unica da pronunciare.








Questo è un articolo pubblicato il 07-03-2020 alle 18:31 sul giornale del 09 marzo 2020 - 2169 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, solidarietà, montefortino, sostegno, regione lombardia, aiuto, generosità, articolo, jeep, sisma 2016, alto fermano, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhhc