Monte Urano: Leonardo Ercoli, fotografo monturanese, con i suoi scatti racconta le bellezze del territorio fermano, e non solo

4' di lettura 02/03/2020 - Oggigiorno siamo letteralmente “bombardati” da foto - lo dimostra la diffusione massiccia di social di sole immagini, da Instagram a Pinterest - tanto che oramai il messaggio visivo è diventato il mezzo di comunicazione principale di brand e aziende, e di chiunque in generale voglia trasmettere in maniera efficace e immediata un messaggio.

Ma quantità non necessariamente equivale a qualità, e nella moltitudine di immagini a cui siamo sottoposti quotidianamente, poche sono quelle davvero in grado di trasmettere emozioni, come solo una vera foto può fare. Perché, come sosteneva Henri Cartier-Bresson, “fotografare significa porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi e il cuore”.

Se c’è un lato positivo dei social menzionati inizialmente, è sicuramente quello di permettere la rapidissima diffusione dei contenuti. Ed è proprio grazie a questi stessi social se ci siamo imbattuti nel profilo di un giovane fotografo amatoriale di Monte Urano, Leonardo Ercoli. A colpire subito sono le sue foto, meravigliosi scatti realizzati prevalentemente nel territorio marchigiano e, in particolare, nel fermano, che pur nella loro semplicità immortalano quel quid che sfugge a chi quegli stessi soggetti li vede quotidianamente. La fotografia paesaggistica e naturalistica sono gli ambiti che Leonardo predilige: ama infatti immortalare i paesaggi, gli animali, e in generale la flora e la fauna di un territorio. E negli ultimi tempi, ha iniziato a focalizzarsi sulle bellezze del nostro territorio. I viaggi che ha compiuto nel corso della sua vita, infatti, gli hanno dato la possibilità di fotografare, sempre in ambito amatoriale, paesaggi e ambienti in giro per il mondo ma, come ci racconta, “pur avendo girato l’America da est a ovest, pur avendo visto molti luoghi e fatto moltissime foto in giro per il mondo, ho compreso che le nostre splendide Marche, e il fermano in particolare, hanno panorami e paesaggi che non hanno nulla da invidiare al resto del mondo. Purtroppo, però, molti non se ne rendono conto”. E per questo, l’intento delle sue foto è proprio quello di esaltare la magnificenza, la bellezza del territorio, che grazie ai social può far conoscere agli utenti di tutto il mondo.

Tra gli scatti realizzati, colpisce sicuramente la suggestiva “Fermo con i Sibillini innevati”, una foto del mese scorso che ha come protagonista la città di Fermo, su cui svetta il Duomo, incorniciata dai maestosi Sibillini innevati. “Se si pensa alla foto di una città con una montagna sullo sfondo” ci racconta Leonardo, “ci si immagina quella famosissima di Tokyo con il Monte Fuji. Ma in pochi si aspettano che una foto simile si può scattare anche a Fermo, con lo sfondo imponente dei Sibillini innevati, con la Cima del Redentore e del Vettore. Basta solo saper cogliere la luce giusta”. L’intento di foto come questa, quindi, non è soltanto quello di far conoscere il territorio fermano al di fuori delle Marche, ma di farlo “guardare” con occhi nuovi anche ai marchigiani stessi, che spesso ne sottovalutano le potenzialità. E proprio per questo, Leonardo sceglie i suoi soggetti tra i paesaggi e i luoghi che i fermani e i marchigiani conoscono bene, immortalati però, grazie alla sua abilità, sotto una luce nuova.

Il talento di Leonardo è stato notato da molti, tanto che la sua passione si è trasformata da semplice hobby a qualcosa di più. Col tempo, ha stretto infatti numerose collaborazioni con enti e attività del territorio. Tra quelle più recenti: la scuderia “Fana Arabian Stud” di Comunanza, la scuderia di cavalli arabi più grande delle Marche, nonché casa del pluricampione mondiale Hadidi; la Ginnastica Victoria Fermo - Sezione ritmica e l’Atletico Monte Urano, per le foto sportive, la Contrada Campolege di Fermo, per le foto alla casa di Babbo Natale 2019; lo Chalet Quadrifoglio, per la food photography, oltre a numerose collaborazioni con ristoranti e attività turistiche locali. Inoltre, grazie alla monturanese Simona Regolo, a maggio 2020 Leonardo prenderà parte alla RACI (Rassegna Agricola Centro Italia), a Villa Potenza, per immortalare le esibizioni degli equini partecipanti. Ercoli è inoltre socio Yallers Marche, l’associazione che unisce persone con la passione per il territorio, la fotografia e i viaggi, e che spesso ha pubblicato sulle sue pagine Web proprio gli scatti di Leonardo.






Roberta Ripa


Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2020 alle 15:18 sul giornale del 03 marzo 2020 - 3186 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Roberta Ripa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bgZt





logoEV
logoEV