MUSICULTURA: continuano le audizioni live a porte chiuse

4' di lettura 29/02/2020 - Stasera,sabato 29 febbraio, si esibiscono: Blindur, Rossella, Metalli, Ernest Lo, Jacopo Genovese e Cobalto

Le audizioni live di Musicultura nei tempi dell’emergenza coronavirus continuano a porte chiuse al Teatro Lauro Rossi di Macerata. Gli spettacoli potranno essere seguiti in diretta dal pubblico tramite lo streaming sulla pagina Facebook di Musicultura ed eccezionalmente anche sulle principali televisioni marchigiane.

Ad esibirsi sul palcoscenico maceratese gli artisti Blindur e Metalli di Napoli, Rossella di Gorizia, Ernest Lo di Pescara, Jacopo Genovese di Messina e Cobalto di Biella, vediamo chi sono.

Blindur è lo pseudonimo di Massimo De Vita, cantautore e produttore napoletano, già finalista di Musicultura 2016. Ha pubblicato due EP autoprodotti, due album ̶ Blindur (2017) e A (2019) ̶ e l'EP Mozzarella Session (2017). Tra i suoi riconoscimenti, nel 2015 il “Premio Bertoli” e il “Premio De André” Il suo lavoro d'esordio è rientrato tra i cinque migliori dischi per il “Premio Tenco”. Blindur è tra i protagonisti ed autori delle musiche del film Vinilici - perché il vinile ama la musica di Fulvio Iannucci. Dal 2018 Blindur è in tour nelle carceri con il progetto Gli ultimi saranno.

Rossella Prignano classe 1992 di Gorizia, si diploma nel 2015 all’Accademia di Teatro di Bologna e frequenta master di musica e di recitazione, partecipando a diversi concorsi. Da segnalare tra i riconoscimenti: il premio per il miglior testo inedito al “Premio Casa Della Musica”; la vittoria del Talent Vocal Selection con Mara Maionchi ed Antonio Vandoni ed il posto in finale al Tour Music Fest.

Enzo Metalli cantautore napoletano, con grandi esperienze nel live, dall’esecuzione della Sinfonia Popolare della Pace, con Franco Mussida alle esibizioni in Piazza Bellini di Napoli. Nel 2012 vince il “Premio Raffaele Spasari” con la canzone Ma si dimane, e nel 2013 si esibisce con la sua band Carnaviva sul palco di Telethon. Ha partecipato a diverse edizioni del Bagnoli Jazz Festival e alla manifestazione “L’era della Riqualificazione”. Nel 2019 pubblica il suo primo album: Malavia.

Ernest Lo è il nome d’arte di Remo Santilli di Pescara classe 1991. Amante dei Doors . nel 2008 fonda gli EsseoessƎ, coi quali lavora ad una personale sintesi tra rock psichedelico e jazz. Nel 2015, per gioco, inventa Ernest Lo, un personaggio storpiato nei valori, piegato dal vizio e dalla mondanità. Nel 2018 inizia la collaborazione con Music Force che lo porta, l’anno successivo, alla pubblicazione di due singoli inediti: Errore 404 e Serena vuole andare a nanna.

Jacopo Genovese di Messina classe 1993, influenzato dal nonno Cleofe Lanese, storico tastierista dei Gens, partecipa nel 2018 al Sud.O.Re Festival; Vince la finale regionale di Area Sanremo Tour con il brano Gelso nero e il premio “Miglior testo” per il brano La Sorella di Sergio al contest Game of Chords. Nel 2019 pubblica il suo primo EP e, nello stesso anno, segue il corso per Interpreti e cantautori al CET di Mogol.

I Cobalto sono una rock band di Biella formata da Luca Biaggi (voce e chitarra), Lorenzo Martinotti (basso e voci), Martino Biginelli (chitarra) e Matteo Lorenzi (batteria). Il loro progetto nasce nel 2017 fra canzoni dei Beatles, sigarette e vinili degli anni ‘70. Hanno partecipato a diversi concorsi, come il Road to the Main Stage, Sanremo giovani e il Deejay on stage, e a varie trasmissioni sia in televisione che sul web. Hanno pubblicato tra il 2018 e il 2019 due singoli dai titoli Fuorigioco e Tommy è la star. Per loro fare musica è la risposta necessaria all’urgenza di raccontare, all’esigenza di scrivere, all’impellenza di suonare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2020 alle 08:22 sul giornale del 02 marzo 2020 - 498 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bgUW