x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
comunicato stampa

Montelparo: LA FILIERA BOVINA MARCHIGIANA un convegno sulla sicurezza alimentare

3' di lettura
788

da Organizzatori


Gli allevatori della Razza Marchigiana si sono dati appuntamento all’Auditorium di Montelparo dove si è registrata una grande partecipazione

Gli allevatori della Razza Bovina Marchigana si sono dati appuntamento al Comune di Montelparo, il 24 gennaio 2020 per il Convengo: “SICUREZZA ALIMENTARE: LA FILIERA BOVINA MARCHIGIANA”, organizzato da Partners in Service srl, titolare del CEA Ambiente e Mare, R. Marche, in collaborazione con il Comune di Montelparo.

L’azione informativa ha sostenuto il tema della competitività aziendale dal punto di vista della sicurezza delle produzioni nel più ampio contesto della sostenibilità ambientale.
La competitività delle imprese può essere più efficacemente conseguita con il miglioramento della qualità delle produzioni, nonché attraverso il risparmio dei costi di produzione, compresi il risparmio energetico ed idrico. Interventi collettivi realizzati nell’ambito di filiere, di reti di imprese o da parte di consorzi di tutela di denominazioni di origine, possono garantire il rafforzamento della posizione e del potere dei produttori sul mercato all'interno della catena alimentare.
A partire da questo aspetto, il Convegno vuole affrontare il tema della Sicurezza nelle tre dimensioni della sostenibilità (ambientale, economica e sociale) per stimolare nei produttori/allevatori l’adozione di pratiche produttive sostenibili e a sviluppare anche un approccio etico alimentare. Il binomio etica-sicurezza è stato spesso dato per scontato, tuttavia le molteplici emergenze alimentari degli ultimi decenni hanno fatto sì che venisse posta in primo piano la questione della sicurezza alimentare come problema etico.
L’etica alimentare e dell’alimentazione, legata alla produzione e al consumo del cibo, nasce quindi da una crescente sensibilità di molti consumatori nei confronti della tutela della qualità del prodotto, del rispetto della salute e dell’impatto sull’ambiente dei propri stili di vita.
Il presente intervento informativo è destinato a presentare il tema della Sicurezza Alimentare nei processi di trasformazione dei prodotti della filiera della carne, e ne approfondisce gli aspetti riguardo alle tecniche di allevamento e di trasformazione fino alla commercializzazione per una maggiore redditività aziendale.
Dopo i saluti autorità Marino Screpanti, Sindaco di Montelparo, sono intervenuti: Zootec. Per. Agr.Fabio Lupi - Esperto Nazionale Razza Bovina Marchigiana con “La Razza Bovina Marchigiana: passato, attualità e prospettive future”; il Dott. Agronomo Luca Giacomozzi - Consulente e formatore in materia di sicurezza alimentare con “Qualità nutrizionali delle carni e sicurezza alimentare”; il Dott. Giulio Brandimarti - Blockchain Innovation Manager con la “Tracciabilità e certificazione della filiera Bovina Marchigiana” e la Dott.ssa Biologa Barbara Zambuchini Partners in Service srl – Centro di Educazione Ambientale, CEA “Ambiente e Mare”; R. Marche che ha illustrato le “Opportunità del PSR Marche 2014-2020”.
A conclusione convegno è intervenuto l’allevatore Pierino Tempestilli Az. Agr. Tempestilli.
L’Azione informativa è stata rivolta agli addetti del settore agricolo e alimentare operanti sul territorio regionale, in particolare nella provincia di Ascoli Piceno e Fermo, agli imprenditori agricoli e ai membri della famiglia agricola, ai proprietari di aziende di produzione, trasformazione, commercializzazione e vendita diretta dei prodotti aziendali.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2020 alle 14:44 sul giornale del 27 gennaio 2020 - 788 letture