x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Amandola: Come nasce un brand tra passione, dedizione e lavoro. La testimonianza dell’imprenditore Enrico Bracalente "NeroGiardini"

4' di lettura
2676

da Comune di Amandola
www.comune.amandola.fm.it


L’incontro al Cineteatro Europa con la presenza delle Scuole di primo grado di Falerone, Montappone, Montefortino ed Amandola. Suggestivo cooking show con lo chef Enrico Mazzaroni.

Altro importante appuntamento con l’Istituto Omnicomprensivo di Amandola per la presentazione e promozione dell’offerta formativa. L’incontro della scorsa settimana è stato molto positivo, con studenti e docenti più che soddisfatti; quello di oggi ha rispettato tutte le aspettative. In un Cineteatro gremito, grande la partecipazione degli alunni delle scuole secondarie di primo grado che hanno apprezzato molto gli interventi dei relatori e il cooking show finale. La giornata organizzata dall’Omnicomprensivo di Amandola, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, ha visto la partecipazione del Sindaco Marinangeli, dell’assessore Chiara Scirè, della Dirigente Scolastica Rita di Persio insieme a tutti i docenti. Gli ospiti dell’incontro erano due: l’imprenditore Enrico Bracalente, noto a livello mondiale e lo Chef stellato Enrico Mazzaroni. La prima parte è stata affidata all'Amministratore Unico di NeroGiardini, brand leader del settore calzaturiero: “Sono davvero felice di essere qui e di poter parlare ad una platea così giovane e ricca di talento. Ringrazio la Dirigente Scolastica e l’Amministrazione per avermi invitato – questo l’intervento del patron Bracalente – Ho voluto essere presente in questa giornata perché credo in voi ragazzi, il futuro è nelle vostre mani. Con il mio brand e grazie ai miei collaboratori, ogni anno finanzio corsi di formazione rivolti alle nuove generazioni, per dare a tutti la possibilità di crescere e realizzare i propri sogni. Io ho solamente la terza media e di una sola cosa mi pento, di non aver studiato. Non vi fermate, studiate ed imparate, la cultura è tutto. Noi adulti abbiamo il compito di fornirvi tutti i mezzi per crescere e migliorarvi”. Continua l’imprenditore: “Oggi l’inglese è fondamentale, questo è un consiglio personale che vi do: imparatelo e conoscetelo a fondo perché è necessario per il vostro futuro lavoro, questa è l'età per farlo. Nella mia vita ho avuto sempre il desiderio di imparare; dopo la Scuola dell’obbligo ho compiuto i primi passi nel mestiere di tagliatore e a 18 anni con mio fratello abbiamo aperto il nostro primo laboratorio. Era il 1975. Nel ’90 eravamo quasi sull’orlo del fallimento, ma non abbiamo mollato. Abbiamo coltivato la nostra passione e creduto nelle nostre capacità. Non è stato affatto facile, ma la passione e il desiderio di realizzare i propri sogni sono state le chiavi di volta per realizzarci. Con questo vorrei farvi capire che il successo non viene da se e non è duraturo, anzi va coltivato ogni giorno con passione e lavoro”. Ha poi concluso: “Per realizzarvi i sacrifici saranno tanti, ma dovete credere in voi stessi. Il consiglio è di crescere sempre e reinventarsi perché la società si modifica e noi con lei. Pensare, organizzarsi, guardare al futuro e avere passione per quello che si fa. Senza la passione non si fa nulla. Ad esempio, in questo periodo, la crisi ci sta stimolando, cerchiamo di dare di più e fare sempre di meglio. Siamo riusciti a competere in un mercato globale puntando sul territorio, ovvero non abbiamo delocalizzato all'estero le nostre produzioni, questa è la nostra vera vittoria. Un'altra chiave è l'umiltà e anticipare il futuro. Bisogna sempre mettersi in discussione con umiltà e voglia di imparare. La società ha bisogno di tutte le professioni, non solo di avvocati o ingegneri, perché il mondo cresce e migliora grazie all'apporto di ogni tipo di lavoro, quindi scegliete in base alle vostre preferenze, ma guardando anche a come la società cambia”. A seguire il saluto del Sindaco Adolfo Marinangeli: “Per noi è una grande giornata questa di oggi. Voi ragazzi avete avuto la fortuna oggi di conoscere un imprenditore di primo livello e una persona speciale che ha creduto fino in fondo nei suoi sogni, nelle sue passioni e nelle sue capacità. È l’esempio di come credere nei propri progetti e nella propria passione permetta di raggiungere grandi risultati nel futuro. Lo studio, il sapere e la cultura alla fine ripagano sempre. Ringrazio Enrico Bracalente per la sua testimonianza e la Dirigente Scolastica Rita di Persio per l’impegno con il quale sta facendo crescere l’Omnicompresivo”. A conclusione della giornata, il tanto atteso show cooking del noto Chef Enrico Mazzaroni, partner importante e speciale del nuovo istituto alberghiero da sempre legato ad Amandola, all’Istituto e a tutto il territorio montano.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2020 alle 06:55 sul giornale del 25 gennaio 2020 - 2676 letture