IN EVIDENZA

















30 aprile 2020



...

Alle luce delle dichiarazioni odierne del dott. Licio Livini sull’argomento “Accoglienza Covid-19 al presidio ospedaliero elpidiense”, il Sindaco Alessio Terrenzi fornisce alcune precisazioni. “Prendo atto di quanto dichiarato alla stampa da Livini – dice – ma, mio malgrado,devo comunicare che ad oggi non ho ricevuto nessun contatto


...

I lavori, proseguiti con le dovute cautele anche durante questo travagliato periodo, consentono all’Amministrazione comunale di portare a casa un altro obiettivo.








...

Poche ore al 1° Maggio, festa di tutti i lavoratori, in particolare di quelli che sul lavoro sono rimasti mutilati e invalidi. E per Marcello Luciani, il neo Presidente Regionale, nonché provinciale di Fermo, dell’ ANMIL (Associazione Nazionale Lavoratori Mutilati ed Invalidi del Lavoro) è il primo 1°Maggio del suo incarico. Vuole quindi rivolgere il suo pensiero e il suo affetto a tutte le persone che sono state vittime di incidenti sul lavoro.



...

Martedì 28 aprile alle 17 la quinta pillola di Tipicità, Live su Facebook. Orgoglio locale, il saper fare, tecnologia e condivisione sono le materie prime di nuove formule che proiettano la solidità dei contenuti nella pervasività dell’etere. Tipicità mette a disposizione un “agorà” di confronto tra percorsi “smart”, per crescere in consapevolezza ed intercettare le nuove opportunità.


...

Misure straordinarie per l'economia:: «Legge speciale dello Stato per utilizzare i fondi vincolati, piano straordinario di promozione turistica e risorse anche ai Comuni per i lavoratori occasionali e precari». Approvata la risoluzione per rilanciare il sistema Marche, dalle attività produttive al turismo


...

Si può fare un'azienda importante in “periferia”? La si può fare senza indebitamenti bancari? Può integrarsi con il tessuto sociale? Tre domande e tre sì di risposta. Si può fare. Perché si è fatto. Il prof. Giulio Sapelli, presentando in rete il suo ultimissimo libro “2020-Pandemia e Resurrezione”, incentrato sul lavoro, sulla fine di una certa globalizzazione e sul ritorno al locale, s'è congratulato con Enrico Zoli della società Cooder di Porto Sant'Elpidio. Enrico Zoli ne è un po' l'anima insieme ai suoi due soci: Alessandro Scavella e Paolo Ciminari. Zoli, 36 anni, studi di informatica a Bologna, esperienze in USA a San Francisco e ritorno nelle Marche per dar vita ad una impresa di alta tecnologia.


...

L’amministrazione comunale ha ringraziato su fb quanti, con generosità, si sono stretti intorno alla comunità di Montegranaro in un momento davvero particolare e difficile per tutti


...

La Cooperativa dona 50 mila euro alle associazioni che aiutano le donne vittime di violenza. Un gesto concreto che dà voce all’appello “Non sei sola!” lanciato dalla rete dei centri antiviolenza e delle associazioni che si occupano di donne vittime di abusi. A Fermo sarà sostenuta la cooperativa sociale On the road


...

La CNA di Fermo a tutto campo per chiarire alcuni tra gli aspetti fondamentali per le imprese che il 4 maggio riapriranno i battenti e per quelle che, dovendo attendere un periodo più lungo, utilizzeranno questi giorni per prepararsi. Dispositivi di protezione individuale, mascherine, prodotti igienizzanti, sanificazione, normativa e formazione specifica.


...

In discussione il monitoraggio che la Prefettura di Fermo sta portando avanti su due fronti tra loro potenzialmente interconnessi, quali il tema del disagio sociale ed economico e le attività di prevenzione e contrasto dei fenomeni criminosi e di ogni forma di illegalità, cosi come sottolineato anche dalla direttiva del Ministro dell'Interno del 10 aprile 2020, in relazione all'emergenza COVID-19.


...

E' la proposta dell' on. Latini che ritiene indispensabile dare una forte accelerata ai lavori per la manutenzione e la messa in sicurezza degli edifici scolastici, sfruttando questo stop forzato delle attività per arrivare preparati alla ripresa delle lezioni nel prossimo anno scolastico



29 aprile 2020







...

Il Coronavirus colpisce duro. Il monito estremo che di questi tempi salva la vita è “resta a casa”. Vale per tutti. Serve a scongiurare il contagio. Ma l’imperativo cruciale è proteggere le persone più fragili, le più esposte, quelle con patologie, e tra questi gli anziani. Sono loro i più presenti nei dati di mortalità. Anch’essi stanno tappati in casa, evitando rapporti interpersonali. Se per un giovane, grazie ai potenti mezzi della tecnologia, mantenere contatti e relazioni è meno difficile, per un anziano facile non è. Sono mesi di profonda solitudine per molti di loro. E la solitudine può fare ammalare. Sbalzi di umore, alterazione del sonno, crisi d’ansia e depressione. Molteplici i risvolti negativi del Coronavirus.







...

La stagione estiva nella regione Marche è compromessa. Nonostante le incognite date dall’emergenza COVID19 che stiamo vivendo, mentre ci avviciniamo alla fase2, dovremo prevedere una reazione del settore turistico, magari analizzando il comportamento del turista nella fase post-pandemia.