Dl Sisma, Arrigoni (Lega): Morgoni vive fuori dalla realtà, le sue parole sono un insulto per tutti i terremotati

1' di lettura 14/12/2019 - “Sul Decreto Sisma Mario Morgoni mistifica consapevolmente la realtà e con le sue parole offende tutti i terremotati, stanchi di essere presi in giro. Il deputato marchigiano del PD se la prende con tutti: con la Lega ma soprattutto con i tecnici e i professionisti che hanno osato criticare questo provvedimento, dichiarandosi pronto a sfidarli!”.

Così il Sen. Paolo Arrigoni, responsabile della Lega Marche, risponde alle dichiarazioni dell'On. Morgoni sul Decreto che PD e M5S hanno blindato al Senato senza dare la possibilità alle opposizioni di proporre le modifiche richieste da sindaci, professionisti e dalle regioni.

"Con la rabbia che monta tra i sindaci che si preparano a manifestare a Roma, con le critiche da parte dei tecnici che segnalano il rischio paralisi per la ricostruzione e con le dure accuse del suo governatore Ceriscioli, Morgoni dovrebbe avere il pudore di stare in silenzio”, continua Arrigoni. “Il PD, che ha gestito la ricostruzione quasi ininterrottamente dal 2016, con le manovre di palazzo di questa estate ha di fatto impedito alla Lega di proseguire un lavoro serio e soprattuto condiviso con i territori, che stava portando a dei miglioramenti e ad una semplificazione del quadro normativo”.

“La Lega continuerà a lavorare per i terremotati – conclude il Senatore – e non mancherà di richiamare Morgoni e i suoi colleghi di partito alla realtà”.


Responsabile della Lega Marche Sen. Paolo Arrigoni





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2019 alle 18:00 sul giornale del 15 dicembre 2019 - 199 letture

In questo articolo si parla di politica, ricostruzione, danni, dl, decreto sisma, terremoto 2016

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd6G