Corte Costituzionale, Marziali: "Congratulazioni a Marta Cartabia prima donna presidente della Consulta"

1' di lettura 12/12/2019 - “Congratulazioni a Marta Cartabia, nuova Presidente della Corte costituzionale. E' un passo importante per la storia dell'Italia perché per la prima volta una donna ricopre questa importante carica”.

Così la Presidente della Commissione regionale Pari Opportunità, Meri Marziali, commenta l'elezione della nota giurista al vertice della Consulta dove rimarrà in carica fino al 13 settembre 2020 quando scadrà il suo mandato di giudice costituzionale.

“Attraverso la sua elezione è stato infranto il soffitto di cristallo – sottolinea Marziali - che impedisce alle donne l'accesso paritario ai vertici istituzionale e professionali. Una conquista di cui non possiamo che andare fiere e che speriamo faccia da apripista. Si tratta di una costituzionalista conosciuta e apprezzata, con un'esperienza maturata negli anni nella stessa Consulta e a livello accademico. Una giurista stimata in Italia e all'estero che si è sempre distinta per umanità e libertà di pensiero”.

Nella stessa giornata che ha visto eleggere Marta Cartabia Presidente della Corte Costituzionale, un altro traguardo è stato raggiunto per le donne. La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento che equipara le atlete ai colleghi maschi, estendendo le tutele previste dalla legge sulle prestazioni di lavoro sportivo.

“Un nuovo tassello – evidenzia la Presidente Cpo - nella battaglia che da anni portiamo avanti per la parità di genere. L'emendamento è comunque un primo passo, perché occorrerà attendere la discussione della legge delega sullo Sport e i suoi decreti attuativi che stabiliranno chi debba essere qualificato atleta professionista, con automatico riconoscimento di tutti i diritti che già hanno gli altri lavoratori".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2019 alle 15:23 sul giornale del 13 dicembre 2019 - 192 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdY0





logoEV
logoEV