Arrivano dalla Giunta Calcinaro gli atti di indirizzo per le concessioni demaniali

2' di lettura 12/12/2019 - Il Comune di Fermo interviene sulla normativa che estende le concessioni fino al 2033 ed il Sindaco Calcinaro dice: “un atto con cui si dà sicurezza ai balneari, alle loro famiglie e alle famiglie di chi vi lavora”

Estensione delle concessioni demaniali marittime al 31 dicembre 2033. La Giunta Comunale con un atto di indirizzo ha recepito la normativa della legge di bilancio dello Stato del 2018 e delle indicazioni operative della Regione Marche con cui si stabilisce di prorogare le concessioni demaniali al 2033.

Era un atto dovuto – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro - un impegno comunque preso nei confronti dei nostri balneari che sono una colonna del nostro turismo, tanti più in un momento difficile come questo con le mareggiate avute, cioè dare seguito alla Finanziaria dello scorso anno con cui il Governo prevedeva la possibilità di allungare notevolmente le concessioni. Il Comune di Fermo sotto questo punto di vista c’è, con un atto di indirizzo importante. Nei prossimi giorni si darà seguito agli atti amministrativi per dare sicurezza ai nostri operatori balneari, alle loro famiglie e alle famiglie di tutti coloro che vi lavorano”.

Concessioni che riguardano la gestione di stabilimenti balneari; gli esercizi di ristorazione e somministrazione di bevande, noleggio di imbarcazioni e natanti in genere; gestione di strutture ricettive ed attività ricreative e sportive; esercizi commerciali.

Parallelamente a livello di Anci – prosegue il Sindaco - ci si sta muovendo per sbloccare l’altra norma anche in questo caso sbagliata, della scorsa Finanziaria, che tiene bloccata le nuove concessioni che invece a Fermo ci sarebbero per una maggiore offerta turistica per la nostra costa, concessioni come da tradizione a Fermo non cementificatorie ma leggere, con servizi utili senza che si modifichi il nostro litorale. Ci si sta lavorando e siamo convinti che già per il prossimo anno arriveranno buone notizie dalla Conferenza delle Regioni o dalla Conferenza Stato-Regioni che sta trovando una via d’uscita per queste situazioni, che nel caso di Fermo erano già state pianificate come nuove possibilità sul Piano di Spiaggia adottato poco fa, però intanto si mette un mattone importante per dare certezza a chi oggi ha un’attività di qualità che porta turismo e servizi”.

Gli Uffici Comunali pubblicheranno un avviso pubblico per poter fruire della estensione al 31/12/2033 mediante presentazione di un'istanza rivolta all’Ufficio –Demanio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2019 alle 13:03 sul giornale del 13 dicembre 2019 - 240 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, giunta, comune, Comune di Fermo, demanio, conessioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdYD