La città di Fermo un buon esempio per il recupero di evasione tributaria

1' di lettura 10/12/2019 - Fermo questa mattina a Radio Uno Rai come buon esempio e modello nel campo del recupero dell’evasione tributaria, fra le città turistiche italiane, insieme a Courmayeur e a Rapallo

Il Sindaco Paolo Calcinaro è stato intervistato nel corso della trasmissione “Centocittà” per parlare di questa azione che ha portato l’Amministrazione Comunale, attraverso l’Ufficio Tributi e l’Ufficio Legale del Comune, a recuperare, in particolare nell’ambito dell’Imu/Tasi, con avvisi di accertamento e con la riscossione coattiva, una somma pari a 1.250.000 euro, cifra “con cui portare servizi alla città – ha detto il primo cittadino, che ha rimarcato “come questo recupero testimoni la presenza e l’azione del Comune, scoraggiando così chi conta sul lassismo della Pubblica Amministrazione”.
Una nuova buon pratica quella di Fermo, presa in considerazione dai media nazionali, dopo quella degli sgravi per chi ha figli che frequentano corsi universitari fuori dal Comune, che per questo era valsa l’intervista al Sindaco meno di un mese fa sempre dai microfoni di Radio Rai e di “Centocittà”, la Tari più bassa a livello regionale ed il baratto amministrativo come misura che ha contribuito anche al decoro cittadino che qualche tempo fa è stata oggetto della trasmissione televisiva TG2 Italia.






Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2019 alle 12:32 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 116 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdSo





logoEV
logoEV