Porto Sant'Elpidio: Pedalata di solidarietà Santa Claus

2' di lettura 06/12/2019 - Domenica 8 dicembre le biciclette guidate da Santa Claus attraversano la città in supporto alla Fondazione Ospedale Salesi

Siamo a Natale. Immaginiamo che al posto della slitta di Babbo Natale ci sia una bicicletta, anzi una marea di biciclette, e che a guidarle per le strade ci sia un'associazione sportiva ciclistica al posto delle renne.
È così che il Comune di Porto Sant'Elpidio ha pensato di iniziare le festività natalizie: domenica 8 dicembre a partire dal primo mattino sarà organizzata la "Pedalata di Santa Claus", una passeggiata in bicicletta aperta a tutti, dai bambini agli adulti, che percorrerà tutta la città da nord a sud.
L'appuntamento è alle 9 in Via Cesare Battisti, in cui si potrà arrivare con la propria bicicletta o noleggiarne una al costo simbolico di 2 euro (il parcheggio auto è previsto presso lo stadio ex Orfeo Serafini); si potrà inoltre ricevere un cappellino di Natale donando 4 euro. Lo scopo della manifestazione è quello di supportare la Fondazione Ospedale Salesi, onlus che si occupa di coterapia per i bambini ricoverati in ospedale, finanziata da donazioni private.
"Come fondazione – sostiene il presidente Caro Rossi – cerchiamo di ricostruire il benessere del bambino con arte terapia, terapie con animali, clown dottori e musicoterapia; è molto importante per il ricoverato mantenere un rapporto giocoso e umano in un ambiente ospedaliero".
"La pedalata di Santa Claus" è stata organizzata e sarà guidata da due associazioni, OP bike e Born to run.
La prima, presidenziata da Moreno Pistelli, è una società ciclistica attiva nel settore giovanile e da sempre attenta all'educazione stradale e alla sicurezza dei soggetti deboli (ciclisti e pedoni).
La seconda è un team paralimpico capitanato e voluto da Stefano Vitellozzi, principalmente pensato per includere i soggetti con disturbi dello spettro autistico o disabilità psicofisiche nelle attività sportive solitamente pensate per i normodotati.
"Siamo alla prima edizione –
dice l'Assessore Amurri – e speriamo in una grande partecipazione della cittadinanza perché, proprio nel periodo natalizio, dovremmo essere più attenti alle necessità degli altri. Il percorso è adatto a tutti, sarà una passeggiata di gruppo scortata dalle auto delle associazioni, dai vigili e dalla protezione civile, anch'essa in bicicletta".
I gruppi più numerosi e i gruppi con il nome più originale saranno premiati all'arrivo, previsto in Piazza Garibaldi dopo un percorso di circa un'ora che attraverserà tutta la città.


di Marina Mannucci
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2019 alle 19:07 sul giornale del 07 dicembre 2019 - 1360 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdK5