x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monterubbiano: Riscuote successo il progetto di educazione ambientale

1' di lettura
282

da Redazione Vivere Fermo


Particolare interesse hanno suscitato le prime lezioni di educazione ambientale negli alunni dell’ istituto comprensivo

Nel quadro degli interventi educativo-formativi del Centro di Educazione Ambientale, voluto con ferma determinazione dall’Amministrazione Comunale di Monterubbiano, un posto di rilievo culturale hanno assunto le iniziative rivolte, per l’anno in corso, agli alunni di Scuola Primaria e delle due Scuole dell’Infanzia di Monterubbiano-Centro e Rubbianello.
80 alluni hanno già avuto modo di partecipare alle prime lezioni tematiche alle quali l’ istituto comprensivo di Monterubbiano ha aderito con convinzione consentendo cosi ai bambini delle scuole primaria e dell’infanzia di affrontare il delicato ed attuale tema dei cambiamenti climatici e dell’accettazione del “diverso”.
Al Teatro Pagani, la scrittrice italo-canadese, Christina Pacella, e lo scrittore, ex insegnante elementare, Marco Moschini hanno coinvolto bambini ed insegnanti trasmettendo un messaggio di rinnovata speranza per il superamento degli attuali momenti difficili per il nostro pianeta ed il rispetto all’accoglienza di chi è diverso.
La scrittrice Pacella, nel presentare il suo nuovo libro “La bambina che salvò il mondo”, ha attivato con gli alunni, già preparati dai loro Insegnanti, una proficua interazione didattica, ponendo alla loro attenzione, attraverso la sua narrazione autobiografica, i valori dell’amicizia e della cooperazione entro i quali possono agevolmente snodarsi alcune ipotesi risolutive agli innumerevoli problemi che affliggono il pianeta.
Dal canto suo, il maestro Moschini ha trattato il tema dei rifiuti, declinando, anche con proposte ludiche, il principio per il quale, attraverso l’intelligenza creativa, l’inutile scarto può diventare utile risorsa.
Non è mancato il richiamo alla gentilezza, al dialogo e al confronto, quali condizioni essenziali per essere felici e per rendere felice l’altro.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2019 alle 16:56 sul giornale del 29 novembre 2019 - 282 letture


redazione Vivere Fermo