Sabato 16 novembre alle ore 18:30 allo SpazioBetti verrà presentata per la collana FramMenti: La questione curda a cavallo del confine fra Siria e Turchia

2' di lettura 13/11/2019 - Un incontro allo SapzioBetti con il ricercatore Francesco Marilungo, il giornalista turco rifugiato in Italia Ismail Sağıroğlu e Enrico Bartolomei esperto di storia politica del Medio Oriente

Interverranno Ismail Sağıroğlu, giornalista turco rifugiato in Italia, che spiegherà le dinamiche di politica interna che hanno portato la Turchia ad attaccare il Rojava, fornendo dettagli sui rapporti segreti fra Turchia e ISIS; Enrico Bartolomei, esperto di storia politica del Medio Oriente, che fornirà un punto di vista sulla questione curda dall'interno della Siria, parlando dei rapporti fra Rojava, regime siriano e i vari fronti rivoluzionari anti-regime.
L’incontro sarà moderato da Francesco Marilungo ricercatore e traduttore sul Kurdistan, che cercherà di dare una valutazione dell'impatto umanitario della recente offensiva dando alcuni spunti sulle connessioni fra il Kurdistan siriano e gli altri pezzi di Kurdistan in Turchia, Iraq e Iran.
La collana FramMenti vuole essere una serie incontri per conoscere meglio la realtà contemporanea, per allargare lo sguardo, per sentire voci inascoltate, per osservare il lato che rimane nascosto.
Frammenti perché interesserà gli squarci, le lacerazioni; percorrerà la linea di faglia, sociale, geo-politica, culturale. Laddove l’umanità e il nostro pianeta subiscono un’incrinatura.
Frammenti perché non c’è la pretesa di scientificità o di esaustività, ma l’interesse del curioso e del ricercatore che vuole vedere le parti più in ombra. Verranno offerte quindi delle porzioni con l’umiltà di sapere che non sono il tutto.




Agenzia RES


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2019 alle 16:42 sul giornale del 14 novembre 2019 - 258 letture

In questo articolo si parla di politica, incontro, giornalista, curdi, agenzia Res

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcK2





logoEV
logoEV