Santa vittoria: Una meravigliosa “Tempesta” di pubblico. La prima del “Festival Storie” è un successo.

3' di lettura 25/10/2019 - Il Teatro del Leone gremito. È sold out. Shakespeare regala emozioni.

L’opera è dei primi anni del ‘600, “La Tempesta”, scritta dal più grande drammaturgo di tutti i tempi, William Shakespeare. La location è il suggestivo Teatro del Leone, di Santa Vittoria in Matenano, Comune dell’alto fermano. Il pubblico è quello delle grandi occasioni, da tutto esaurito. Stiamo parlando della serata d’esordio del “Festival Storie”, l’importante iniziativa curata ed organizzata dall’Associazione “Progetto Musical” e dal Presidente Fabio Paci, con la collaborazione di cinque Comuni della zona: Servigliano, Montappone, Belmonte Piceno, Montefalcone Appennino e Santa Vittoria. Un autentico successo, per il primo appuntamento del Festival, che farà tappa nei teatri dei Paesi sopracitati. Tre spettacoli in ogni Comune, per un calendario ricco che si protrarrà fino al prossimo 25 Giugno.

L’esordio, tenutosi a Santa Vittoria nella serata di giovedì 24 Ottobre, è stato affidato alla “Compagnia della Marca”, significativa realtà locale famosa in tutta Italia, che ha portato in scena un’anteprima nazionale, “La Tempesta” di William Shakespeare, una delle sue più famose commedie e considerata il suo testamento teatrale. Il cast era composto da nomi di spicco, infatti oltre alla nota regista Gabriela Eleonori, annoverava tra le file il noto ed esperto attore Giovanni Moschella, protagonista della commedia nel ruolo di “Prospero”, l’affermato e poliedrico Roberto Rossetti, nativo della Regione Marche, nelle vesti di “Calibano” e l’attore, nonché Direttore Artistico dell’intero Festival, Manu latini, conosciuto in tutta la zona. Il cast si completava con numerosi giovani attori, di sicuro avvenire, che hanno retto magistralmente la scena.

Accompagnata da un crescendo musicale, la Commedia si apre con la famosa scena del mare in tempesta, dove la nave, che trasporta il Re di Napoli e il Duca di Milano, naufraga su un’isola apparentemente deserta, ma in realtà abitata dagli altri protagonisti. A seguire si presenta al pubblico Prospero, punta di diamante dell’opera, perfettamente interpretato da Giovanni Moschella, che mette in mostra tutte le sue capacità attoriali. La storia prosegue tra magie ed incantesimi, inganni e vendette messe in atto da Calibano, ma puntualmente sventate dal protagonista, fino ad arrivare al trionfo finale del vero amore tra il figlio del Re di Napoli e la primogenita di Prospero.

Tanti gli applausi del pubblico, che ha apprezzato molto l’interpretazione degli attori e l’organizzazione della serata. “Una serata bellissima. Sono molto felice di vedere il Teatro del Leone gremito ed altrettanto orgoglioso, sia come cittadino che come sindaco, di aver assistito a questa anteprima nazionale. È un privilegio godersi un’opera di Shakespeare e Santa Vittoria ha colto l’occasione, rispondendo presente. Qui al Teatro ci aspettano altri spettacoli e non vediamo l’ora di ospitarli; questo tipo di serate sono molto di aiuto per la nostra comunità e la sostengono dopo i momenti bui del sisma”. Queste le parole del Sindaco Vergari Fabrizio, presente alla serata, insieme ai rappresentati degli altri Comuni.

Molto positiva ed apprezzata anche l’iniziativa per gli alunni degli Istituti scolastici limitrofi, che hanno assistito allo spettacolo durante la mattinata, con un prezzo speciale. Viste le tante richieste ed il grande successo, la Commedia verrà replicata durante tutto il week end: venerdì 25 e sabato 26 Ottobre ore 21.15, domenica 27 ore 17.00. I biglietti saranno disponibili anche sul sito “Ciaoticket”.








Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2019 alle 16:05 sul giornale del 26 ottobre 2019 - 846 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amandola, shakespeare, progetto musical, commedia, Santa Vittoria Festival, Santa Vittoria in Matenano, roberto rossetti, articolo, Compagnia della Marca, Gabriela Eleonori, manu latini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bb6k





logoEV
logoEV