Le scuole di Roccafluvione e Vanarotta protagoniste di Alugame

3' di lettura 22/10/2019 - Nell'ISC “Del Tronto e Valfluvione” nei plessi di Roccafluvione e Venarotta si va a scuola di riciclo con il quiz interattivo che porta a scuole il tema della sostenibilità ambientale e della raccolta differenziata (incentrata sull’alluminio), attraverso la metodologia dell’imparare divertendosi

Lo staff è stato accolto con grande fervore dagli studenti desiderosi di apprendere e sfidarsi e con vivo interesse del corpo docenti che non ha mancato di complimentarsi per il grande apporto didattico del contest. “Rientra tra gli obiettivi del piano dell’offerta formativa della nostra scuola quello della tutela ambientale e paesaggistica - ha commentato il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Del Tronto e Valfluvione, prof. Sergio Spurio - L’educazione del cittadino e la cittadinanza attiva passa anche per la tutela dell’ambiente. Grazie per l’opportunità che ci avete dato!”.

Attività molto importante in un momento critico come questo - ha dichiarato il Prof. Sabbatini del plesso di Roccafluvione - I ragazzi devono prendere coscienza della situazione e il metodo utilizzato da Alugame è il più efficiente ed accattivante per toccare argomenti delicati come questi!”.

In questa età si può seminare molto bene - ha proseguito la professoressa Sanja Stajduhar del Plesso di Venarotta - Le nozioni imparate da piccoli rimangono dentro per sempre. Il metodo ludico è un metodo molto coinvolgente molto chiaro ed è arrivato ad ognuno dei nostri ragazzi. Sono molto soddisfatta di ALUGAME. Grazie!”.

Gli studenti, i veri protagonisti del format, vengono coinvolti nella spiegazione iniziale dal relatore Stefano Leva che trasferisce loro nozioni e valori riguardanti l'educazione ambientale, le corrette modalità di raccolta differenziata, i benefici che si ottengono attraverso il giusto riciclo dei rifiuti incentrato sull’alluminio per poi verificare direttamente quanto appreso attraverso il quiz multi-risposta.

Alugame è un progetto del Consorzio Nazionale CIAL che si occupa, da circa vent’anni, di garantire il recupero e l’avvio al riciclo degli imballaggi in alluminio post-consumo provenienti dalla raccolta differenziata organizzata dai Comuni italiani. Per la prima edizione CIAL ha individuato le Marche come destinataria del progetto, coinvolgendo nel progetto i bacini territoriali serviti, per la gestione dei rifiuti, da alcune società che con i Comuni, e con CIAL, lavorano da tempo per il raggiungimento degli obiettivi europei di riciclo.

A dicembre la Finalissima regionale di Alugame. Oltre 60 Scuole provenienti da tutta la regione si batteranno per ottenere l’ambito titolo di CAMPIONE REGIONALE ALUGAME 2019 oltre agli importanti premi previsti per la classe vincitrice e per le prime tre Scuole classificate.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2019 alle 17:48 sul giornale del 23 ottobre 2019 - 331 letture

In questo articolo si parla di scuola, cultura, riciclo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbX9





logoEV
logoEV