Grande festa per Guido Curzi, l’uomo del sorriso che compie 100 anni

1' di lettura 20/10/2019 - Volete sapere qual è il segreto della longevità? Ve lo svela Guido Curzi, per tutti Armando, che lo scorso 17 Ottobre ha orgogliosamente varcato la soglia dei 100 anni.

Nato nel lontano 17 Ottobre 1919 a Montegiorgio, Guido ha sfidato il tempo e le difficoltà del XX secolo: all’età di soli 20 anni, la Seconda guerra mondiale lo ha strappato alla sua famiglia privandolo della rigogliosa e bella gioventù. Se ne andò in compagnia di qualche foto e con in cuore il sogno di far ritorno nel suo paese natio, dove ad attenderlo c’erano i genitori, i fratelli e la promessa sposa Elena Liverotti, scomparsa il 22 Novembre 2015, dopo quasi settanta anni di matrimonio. Dopo aver combattuto in Africa, Grecia ed Albania fu catturato e fatto prigioniero in Inghilterra, dove ebbe l’opportunità di imparare la lingua Inglese, tanto da poterla insegnare. Nel lungo periodo di reclusione non si fece scalfire dalla sofferenza, perciò fu soprannominato: “l’uomo del sorriso”; lo stesso sorriso che lo ha accompagnato per tutta la vita. Nel 1945 fece ritorno a Montegiorgio dove sposò Elena, diventando prima padre di tre figli: Maria Clara, Giovanni Primo e Marina, poi nonno di tre nipoti: Fabrizio, Alessandro e Maria Cristina. Oggi, a distanza di 100 anni dalla sua nascita, tra qualche ricordo offuscato dal tempo e tanta felicità, festeggia il traguardo di un’esistenza lunga un secolo e ricca di emozioni.








Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2019 alle 09:53 sul giornale del 21 ottobre 2019 - 3417 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, Maria Cristina Andreani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbRR





logoEV
logoEV