Fermati nel fermano e condotti in carcere tre uomini di cui due italiani ed un pakistano

1' di lettura 19/10/2019 - I tre sono stati associati alla casa circondariale di Fermo

I carabinieri della stazione di Sant’Elpidio a Mare hanno tratto in arresto S.M. un elpidiense di trentasette anni dando esecuzione all’ordine di condanna definitiva di tre anni e sette mesi per i reati di rapina e lesioni personali aggravate. S.M. è stato condotto al carcere di Fermo.


Nella stessa giornata i carabinieri di Fermo hanno invece proceduto con l’arresto di T.G. un cinquantenne che dovrà scontare una pena residua di 5 mesi per furto aggravato. Lo stesso è stato associato alla casa circodariale di Fermo.

Sempre ad opera dei carabinieri, questa volta della stazione di Porto Sant’Elpidio, si è proceduto all’arresto di un cittadino di nazionalità pakistana, il quale, pur sottoposto alla custodia cautelare della detenzione domiciliare, non è stato per più volte trovato in casa durante i normali controlli e, oltre ad essere denunciato per evasione, l’ufficio di sorveglianza di Macerata ha sospeso il beneficio della detenzione domiciliare ed ha applicato la detenzione in carcere associandolo al carcere di Fermo.




Redazione VivereFermo


Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2019 alle 19:31 sul giornale del 21 ottobre 2019 - 1540 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Redazione VivereFermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbRH





logoEV
logoEV