On. Simone Baldelli di Forza Italia interviene su autovelox e infrastrutture per le Marche

1' di lettura 17/10/2019 - "Meno autovelox e più infrastrutture per le Marche. Ieri, nel corso dell'audizione del ministro Paola De Micheli in commissione trasporti alla Camera, ha rappresentato la necessità di disciplinare al più presto l'uso degli autovelox.

In sostanza si vuole dire basta, da parte di Forza Italia, all'uso incondizionato da parte dei Comuni per fare cassa.
Questo è quanto si legge dal comunicato stampa di Forza Italia all'indomani di una riunione in Commissione Trasporti alla presenza del Ministro Paola De Micheli dalla quale però pare sia arrivata arriva una frenata sul decreto attuativo in tema di autovelox, che è atteso da quasi 10 anni e che è stato chiesto all'unanimità dalla Commissione Trasporti con una risoluzione a firma di Simone Baldelli approvata ad aprile.
"Il Governo - ha detto il Ministro - vuole accertare le ricadute sulle casse di province e comuni."
" Il problema - si legge nel comunica to - è a nostro avviso proprio quello. E' ora di dire basta e subito alle multe con gli autovelox piazzati a tradimento sulle nostre strade al solo scopo di far soldi, e non per prevenzione o di sicurezza stradale.
Inoltre - prosegue ancora Baldelli - ho voluto sottoporre al Ministro anche il tema delle infrastrutture di collegamento nelle zone colpite dal terremoto, tema che Paola De Micheli conosce bene e in particolare quello della regione Marche che, al netto delle ultime grandi opere infrastrutturali, come la Quadrilatero, che la riguardano e che risalgono al secondo Governo Berlusconi, soffre una situazione di sostanziale isolamento".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2019 alle 12:11 sul giornale del 18 ottobre 2019 - 440 letture

In questo articolo si parla di trasporti, forza italia, politica, autovelox, infrastrutture

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbLC





logoEV
logoEV