x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
comunicato stampa

Vicenza 3 Fermana 1

1' di lettura
343

da Fermana Football Club
www.fermanafc.com


Fermana a testa alta seppure sconfitta. Molto da ridire sull'arbitraggio

Il Vicenza davanti ad ottomila tifosi biancorossi contro una Fermana che esce a testa altissima e che mastica anche amaro per qualche decisione del direttore di gara, soprattutto in occasione del primo gol.
Di Carlo ripropone Giacomelli in posizione di trequartista a supporto di Arma e Marotta.
Stesso undici di domenica scorsa per mister Destro con il 4-3-3 che vede davanti Bacio Terracino e Petrucci ai lati di Cognigni.
Cornice da categoria superiore a Vicenza dove l’esordio casalingo dei biancorssi era attesissimo in settimana.
Due i nemici da affrontare per i ventidue in campo: un terreno di gioco in condizioni pessime che non consente un controllo agevole della sfera se non dopo almeno un paio di tocchi e un caldo asfissiante e afoso che costringe il direttore di gara dopo 30 minuti a sospendere la gara per un time out “tecnico” rifocillante.
Stessa cosa avverrà anche nel secondo tempo.
Primo tempo di equilibrio con il Vicenza che prova a spingere ma Palombo non deve intervenire fino alla decisione di concedere un rigore “dubbio” per un mani che non c’è di Petrucci. Giacomelli trasforma ma Mantini poco dopo ristabilisce la parità con il suo primo gol ufficiale tra i professionisti.
Urbinati ha la palla buona in avvio di ripresa ma non riesce a deviare in rete un bel cross dalla destra prima della sciabolata di sinistro di Arma che spezza l’equilibrio.
Poi ci pensa il tap-in di Marotta ad allungare le distanze in una gara vissuta molto sugli episodi, in questa gara decisamente negativi per i canarini



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2019 alle 11:50 sul giornale del 03 settembre 2019 - 343 letture