Monte Vidon Corrado: "La luna nell'arte"

1' di lettura 29/08/2019 - "Garantita d'argento per l'eternità" è Amalassunta, la Luna di Osvaldo Licini, scelta come icona per la serata di "Incontri d'Arte" di sabato 31, organizzata dal Comune di Monte Vidon Corrado e dal Centro Studi Osvaldo Licini, dedicata all'astro argenteo nel cinquantennale dell'allunaggio

Nella notte stellata di Monte Vidon Corrado, dalle ore 21 sul terrazzo panoramico, sarà protagonista la musica del Quartetto d'Archi del Conservatorio G.B. Pergolesi composto da Francesca Sestili e Sofia Alessandrini (violini), Cecilia Regini (viola), Donato Reggi (Violoncello).
Nunzio Giustozzi e Daniela Simoni parleranno della luna nell’arte, ripercorrendo la millenaria fascinazione per la signora della notte.
Coordinerà la serata Sabrina Vallesi.
Al termine visita della mostra "L'altra realtà: le nature morte di Osvaldo Licini" guidata da Stefano Bracalente.
Sarà possibile visitare al Centro Studi anche l’esposizione “Il filo delle cose” delle artiste emergenti Carlotta Casiraghi, Madalina Rossi, Barbara e Miriam Passeri.




Centro Studi O. Licini


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2019 alle 17:52 sul giornale del 30 agosto 2019 - 1883 letture

In questo articolo si parla di cultura, Monte Vidon Corrado, Centro Studi O. Licini, amalassunta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a074





logoEV
logoEV
logoEV