Altidona: Mediteranea traccia rotte di solidarietà in mare e in terra

1' di lettura 27/08/2019 - Dopo due mesi di blocco forzato, da qualche giorno la nave Mare Jonio ha ripreso a navigare puntando la sua prua verso il Mediterraneo centrale per fare ciò che ha fatto fin dall'inizio della sua missione: monitorare e dove è necessario, portare un aiuto concreto a quanti ogni giorno rischiano la vita in mare pur di raggiungere le coste del continente europeo.

In collaborazione con ViedelCanto Festival Internazionale delle Musiche del Mondo, l'ANPI sezione di Fermo e il COMITATO 5 LUGLIO di Fermo sabato 31 agosto dalle ore 20,30 ci sarà una serata di raccolta fondi per finanziare la missione presso L'Amaca Tasting & Art di Altidona - Centro storico - Vicolo Don Michele Ciotti n. 4.

La serata prevede la cena e il dopocena con lo spettacolo RAKONTO, un insieme di testi e melodie originali e tradizionali in varie lingue che testimoniano il desiderio di raccontare la dimensione del viaggio della migrazione. UN VIAGGIO CHE PARLA D'AMORE E DI INGIUSTIZIE, DI TERRA E DI SPERANZA.

Ci sarà l' l'OSPITE SPECIALE Alessandro Metz, armatore della Mare Jonio e della Alex e verranno proiettati video delle operazioni di salvataggio in mare.

Sali a bordo ed entra a far parte dell'equipaggio di terra di MEDITERRANEA per info e prenotazione 3312790460


di Marco Squarcia
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2019 alle 11:57 sul giornale del 28 agosto 2019 - 445 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, solidarietà, altidona, articolo, amaca e piace a squazo87

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a023





logoEV
logoEV