A Pedaso il Filofest dal titolo “All'inizio c'è la meraviglia”

1' di lettura 23/08/2019 - Si svolgerà a Pedaso a partire dal tardo pomeriggio del 28 Agosto 2019 il Festival di Filosofia, Filofest, dal titolo “All'inizio c'è la meraviglia”.

Si parte alle 18.30, presso il Lungomare dei Cantautori, con una camminata filosofica al tramonto, condotta da Pamela Amighini e Andrea Ferroni. Al termine sarà previsto un Aperitivo con le famose cozze di Pedaso.

A seguire, alle 21.00, vi saranno Divulgazioni filosofiche e musicali sul detto di Aristotele: La filosofia comincia con la meraviglia, con Andrea Tibaldi in qualità di lettore, Enrico Garlaschelli come voce narrante e pianoforte e infine Luca Garlaschelli al contrabbasso.

Una serata all'insegna della cultura, che promuove una filosofia lontana dal rigore accademico per avvicinarsi alla quotidianità con un linguaggio accessibile ai più trattando sempre di alti contenuti. “Ricostruire l'umano” è il tema che farà da base per porre questioni e domande sul senso di disorientamento del quotidiano da un punto di vista sia personale che sociale.

L'evento è promosso da Wega, in collaborazione con l'amministrazione comunale, associazione del Terzo Settore, con sede nel comune di Amandola e che opera a livello nazionale con progetti di formazione e ricerca nell’ambito delle scienze umane, del counseling, delle relazioni interpersonali e della comunicazione.






Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2019 alle 15:47 sul giornale del 24 agosto 2019 - 1718 letture

In questo articolo si parla di cultura, pedaso, articolo, Luigi De Signoribus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Wz





logoEV
logoEV