Rapagnano: Domenica in scena la prima edizione di “Rghiro”

1' di lettura 21/08/2019 - “Rghiro” una randonnèe di 200 km nel cuore dei Sibillini alla scoperta dell’entroterra marchigiano e dei Monti Sibillini che toccherà ben tre provincie: Fermo, Macerata e Ascoli Piceno

Organizzata dal Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale in collaborazione con l’Adria e Sibilla e con l’alto patrocinio dei Comuni di Rapagnano, Amandola, Comunanza, Moltefalcone Appennino e Montemonaco, domenica 25 agosto, andrà in scena la prima Edizione di “Rghiro” una randonnèe di 200 km nel cuore dei Sibillini.
La Randonnèe è una pedalata alla scoperta dell’entroterra marchigiano e dei Monti Sibillini che toccherà ben tre provincie: Fermo, Macerata e Ascoli Piceno. “Rghiro” in dialetto significa torno indietro, ma ha anche una grande assonanza con l’Inglese Hero “Eroe”.
Chi si sentirà tale affronterà l’intero percorso di 200 km con 4000 metri di dislivello, gli altri, raggiunto un punto “Rghiro” saranno liberi di giungere al traguardo in un percorso più breve e meno impegnativo.
La prima partenza alla francese avverrà alle ore 6.30, successivamente ci sarà quella dietro macchina alle ore 7.30 e infine la libera che si chiuderà alle ore 8.30.
Per quanto riguarda le iscrizioni, sono aperte fino a sabato 24 al momento del ritiro del pacco gara.
Dunque una bella occasione per chiudere al meglio l’estate dei pedalatori con questa bella iniziativa che partirà e arriverà a Piane di Rapagnano dove nel tardo pomeriggio e in prima serata ci sarà anche il momento conviviale con annesse anche le premiazioni finali.








Questo è un articolo pubblicato il 21-08-2019 alle 16:27 sul giornale del 22 agosto 2019 - 1557 letture

In questo articolo si parla di sport, ciclismo, Rapagnano, articolo, Roberto Cicchinè

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0S6