Smerillo: l'ultimo saluto a Giovanni Mora. Presidente della Pro loco e responsabile della protezione civile

2' di lettura 20/08/2019 - L'intera Comunità smerillese riunita intorno al suo amico.


Si sono svolti ieri i funerali per Giovanni Mora, cittadino di Smerillo venuto a mancare domenica mattina per un malore improvviso, mentre si trovava presso la Festa di San Ruffino. Il rito si è svolto nel suo Paese alle ore 18.00, presso la Piazza della solidarietà, gremita di gente, amici e conoscenti. Presente l'intera comunità di Smerillo che si è raccolta intorno al grande dolore della famiglia.
Giovanni, presidente della Pro loco di Smerillo e Responsabile della Protezione Civile del Paese, lascia una moglie, due figli ed i suoi genitori. Aveva solo 51 anni. Amato da tutti, la sua bontà, disponibilità e generosità avevano varcato i confini di Smerillo, facendosi conoscere ed apprezzare anche in tutta la provincia di Fermo.
Membro di molte Associazioni e Comitati locali amava darsi da fare ed aiutare i tanti amici che aveva. Legato profondamente al suo Paese, credeva fermamente nei giovani che vi abitavano, nella loro forza e vedeva in loro la speranza futura di Smerillo. L'Amministratore Comunale ed il Sindaco Antonio Vallesi, uniti al dolore dei familiari, perdono un fondamentale collaboratore che dava tutto per il Comune e per tutti i cittadini. La Pro loco perde il suo Presidente, ideatore ed organizzatore di molte manifestazioni che allietavano le serate dei cittadini.
La famiglia perde un figlio, un padre ed un marito infinitamente amorevole e sempre vicino ai suoi cari. La Comunità di Smerillo ed i tanti ragazzi perdono un amico, un compagno ed un cittadino che credeva fermamente nella sua terra ed era legato a tutti gli abitanti. Aveva fiducia nei giovani e nelle generazioni future ed è stato il primo a dare loro spazio coinvolgendoli in molte attività. Con Giovannino se ne va una colonna portante della Comunità ed un fedele amico che è stato e sarà un esempio per tutti e di certo rimarrà una luce fissa nei pensieri di ogni smerillese.








Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2019 alle 08:38 sul giornale del 21 agosto 2019 - 6095 letture

In questo articolo si parla di attualità, amandola, smerillo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0PR





logoEV
logoEV