x

SEI IN > VIVERE FERMO > CULTURA
comunicato stampa

Grandissimo successo per archi in Villa Campus Firmanus

4' di lettura
862

di Redazione


Si è conclusa domenica scorsa l'intensa settimana di Archi in Villa Campus Firmanus, organizzato dal M° Eleonora De Angelis, docente di pianoforte al Liceo Scientifico e Musicale Marconi di Pesaro e Direttore Artistico dell'Associazione Armonica-Mente di Fermo

Una settimana che ha fatto molto parlare di sé e ha visto grande partecipazione di pubblico ai numerosi appuntamenti serali, a cominciare dal concerto inaugurale al Chiostro dei Carmelitani, ospiti le 9 voci dall'Opera di Parigi VIBES, per seguire con il concerto di un quartetto d'archi di eccellenza formato dai docenti del Campus Marius Sima, Tobias Gossmann, Dana Bala, Alexandra Gutu che ha incantato tutti i presenti con un repertorio molto accattivante in una cornice suggestiva come quella delle Cisterne Romane. Di altissimo livello artistico è stato anche il concerto della docente della Masterclass di Musica da Camera M° Alessandra Gentile al pianoforte, affiancata da Christian Shmitt all'oboe e Luciano Tristaino al flauto tenutosi all'Auditorium “Billè” del Conservatorio Pergolesi di Fermo. Auditorium gremito e dall'ascolto attento ad omaggiare questi tre grandi artisti generosi, raffinati ed impeccabili che Fermo ha avuto l'onore di ospitare.
Il Presidente del Conservatorio Carlo Verducci ivi presente così si è espresso: “ Nulla da aggiungere dopo questo concerto straordinario, come rappresentante del Conservatorio sono ben felice che quest'anno sia stata avviata questa collaborazione con questa iniziativa importante di Campus Firmanus nell'ambito di Archi in Villa, un Campus che ci richiama in siti importanti a Fermo, una continuazione di quel Campus avviato negli anni '70 dal Prof. Annio Giostra ed oggi recuperato grazie alla bravissima Prof.ssa Eleonora De Angelis a cui auguriamo tanti successi e risultati importanti. Desidero da parte mia ringraziare di vero cuore gli artisti di questa sera che ci hanno offerto un concerto che definire straordinario è poco e mi auguro che questo Campus.
Il gran finale domenica sera 4 agosto con il Concerto Conclusivo del Campus dove si sono esibiti i ragazzi del Corso Orchestra d'Archi Lab e del Laboratorio di Musica d'insieme condotto dal celebre pianista e compositore M° Remo Vinciguerra che con il suo magnetismo ha travolto tutti i presenti coinvolgendo anche il pubblico a partecipare con cori e ritmi. Anche l'Assessore Francesco Trasatti non è potuto sfuggire all'impeto del M° Vinciguerra e durante una visita all'Oratorio San Domenico è stato subito coinvolto nel far musica d'insieme con la sua prestazione ai wood-block!
Il laboratorio aperto a tutti senza limiti di età ha accolto anche piccoli al primo approccio alla musica che da questa esperienza si sono appassionati da non voler più smettere di suonare.
“Un evento che ha riscosso successo e registrato una grandissima partecipazione di pubblico a dimostrazione dell’altissima qualità delle proposte e dei prestigiosi e qualificati docenti coinvolti – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Trasatti – un evento che ha avvalorato di fatto la preziosa rete di collaborazioni con le realtà musicali della città, come il Conservatorio, attestando la storica tradizione e vocazione di Fermo per la musica, confermando che si tratta di un percorso che può essere percorso ulteriormente in varie forme come questa del campus musicale, che privilegia la didattica, la pedagogia musicale per bambini e la musica d’insieme. Congratulazioni all’associazione Armonica-mente e al M° Eleonora De Angelis per l’impeccabile organizzazione”.
“Rimane l'energia bellissima e il ricordo di questa settimana intensa e ricca di emozioni - racconta il M° Eleonora De Angelis. Sono partita con questa prima edizione a Fermo del Campus, con l'intento di fare una cosa bella per me stessa, per Armonica-Mente e soprattutto per dare il mio contributo alla città di Fermo con una settimana in musica di grande valore artistico, formativo ed umano, che divulgasse sia la bellezza del fare musica insieme tra i giovani di tutte le età ma che fosse anche una opportunità per le famiglie, arrivate da tutta Italia, per scoprire le bellezze del nostro territorio.
Un progetto che ha visto la collaborazione di prestigiosi docenti come Alessandra Gentile, Marius Sima, Tobias Gossmann, Dana Bala, Alexandra Gutu, Remo Vinciguerra, Karin Mensah, Roberto Cetoli, Gaia Valbonesi.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2019 alle 15:53 sul giornale del 09 agosto 2019 - 862 letture