Arena Villa Vitali: il tema del “coraggio” e un ospite d'eccezione alla festa d'estate del Carducci Galilei

3' di lettura 20/07/2019 - Fervono i preparativi per la grande festa di uno degli istituti più prestigiosi del fermano che si terrà il prossimo 23 luglio alle ore 20.30

“Colui che è coraggioso è libero”: con questa frase di Seneca, mettendo al centro il coraggio, l’ITET Carducci-Galilei di Fermo torna all’Arena Villa Vitali il prossimo 23 luglio alle ore 20.30 per la cerimonia di consegna dei diplomi agli studenti che hanno terminato il 5° anno di scuola superiore e per i diplomati adulti della scuola serale (amministrazione finanza e marketing). Fervono i preparativi per una serata che può contare per il quarto consecutivo nella collaborazione con l’associazione di giovani fermani "Disordine, oltreilteatro" per la direzione artistica e che vedrà numerosi ospiti presenti, fra i quali l’Arcivescovo di Fermo, S.E. Mons. Rocco Pennacchio, il Prefetto S.E. Vincenza Filippi, numerosi rappresentanti delle istituzioni civili e militari e del mondo imprenditoriale.
Ospite d'eccezione sarà Emilio Munda, produttore artistico, arrangiatore, compositore, autore di musica e testi per i grandi nomi della discografia italiana e non solo.
Ad accompagnare i presenti durante tutta la serata sarà la verve di due presentatori Giuseppe Lupoli, professore all’Itet e direttore organizzativo di Disordine Oltre il Teatro e Carla Rossetti, membro di Disordine, autrice di vari spettacoli fra cui il musical “Cuore matto” portato in scena dalla suddetta associazione nella scorsa stagione invernale nei maggiori teatri del territorio (ed il prossimo 1 agosto in scena all’arena Villa Vitali).
Tra musica, spettacolo, interviste, coreografie, premiazione delle eccellenze dell'Istituto, molto emozionanti saranno le esibizioni degli alunni diplomati che come ogni anno andranno ad impreziosire una serata che si preannuncia indimenticabile.
La consegna dei diplomi terminerà con il buffet e l'immancabile torta della pasticceria Leoni di Gianluca Borraccini (che si ringrazia per la collaborazione).
Molto soddisfatta di come procedono i preparativi è la dirigente scolastica Cristina Corradini: “Anche quest’anno vedo una organizzazione meticolosa ed efficiente – dice la dirigente - che punta ad offrire una serata piacevole per quanti vorranno partecipare ma soprattutto un momento di grande valorizzazione per gli studenti dell’ITET che terminano un importante tratto della loro vita.
Da sempre – continua la dirigente - gli studenti sono al centro della mia attenzione, dell’attenzione dell’istituto tutto, che anche attraverso lo spettacolo vuole mettere in risalto le attività, i progetti realizzati, l'impegno che ha portato anche quest'anno numerosi riconoscimenti e vittorie sportive.
Per questo ringrazio davvero di cuore quanti hanno contribuito alla buona realizzazione delle iniziative scolastiche e quanti mi aiutano a realizzare anche questo spettacolo che è la sintesi di un anno di lavoro: le prof.sse Loredana Pompei, Maria Grazia Segatori, Francesca Stifani, Meri Maurizi ed il prof. Giusepe Lupoli, oltre all'Amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Paolo Calcinaro e del Vicesindaco Francesco Trasatti per la concessione degli spazi.






Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2019 alle 08:04 sul giornale del 22 luglio 2019 - 1891 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, diplomi, articolo, villavitali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9QO