P.S.Elpidio: Carabinieri intervengono presso lo Chalet "Moyto"

carabinieri 1' di lettura 02/06/2019 - Denunciati alla Procura della Repubblica di Fermo 4 giovani per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fermo, sono intervenuti presso lo chalet “Moyto” di Porto Sant’Elpidio, chiamati dai responsabili alla sicurezza del locale avvertendo che diversi giovani stavano creando problemi ai clienti. I Militari intervenuti prontamente insieme ad altre due pattuglie dell’Arma e una della Questura di Fermo, hanno individuato 4 cittadini stranieri, A.K di 24anni, K.A. di 20 anni; M.K. di 20anni; E.I di 19anni, di cui due pregiudicati.
La perquisizione effettuata sui 4 giovani e sull’auto in uso ha permesso di rinvenire e sequestrare una chiave inglese lunga cm. 45 e una chiave di meccanico lunga cm. 22.
Tutte e 4 le persone, residenti a Tolentino sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Fermo per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere (art. 4 legge 110/1975).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2019 alle 11:55 sul giornale del 03 giugno 2019 - 2446 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a8aJ