Montegiorgio, tragedia sul far del giorno, inutile ogni tentativo di soccorso

1' di lettura 09/05/2019 - Una terribile tragedia si è consumata alle prime luci del giorno. Raccolto l’SOS è risultato vano ogni tentativo di soccorso effettuato dai Sanitari della Misericordia di Montegiorgio. Sul posto anche i carabinieri dell’arma di Montegiorgio, guidati dal capitano Gianluca Giglio.

Erano le prime ore del mattino quando, un uomo di circa 50 anni di origini straniere e residente a Montegiorgio, ha deciso di porre fine alla sua vita gettandosi nel vuoto da un’altezza di 12 metri. A fare la drammatica scoperta è stato un familiare della vittima che prontamente ha lanciato l’allarme; sul posto sono accorsi a sirene spiegate i Sanitari 118 della Misericordia di Montegiorgio ma ogni tentativo appariva ormai vano e dinanzi al corpo esanime, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso: il tragico volo, attuato dalla propria palazzina di residenza ove viveva con la moglie ed i figli, è stato fatale. Sul posto, in collaborazione con i Sanitari, sono intervenuti i Carabinieri dell’Arma di Montegiorgio guidati dal capitano Gianluca Giglio, che nelle prossime ore si occuperanno della ricostruzione del caso ripercorrendo le ultime ore di vita dell’uomo e tentando di portare alla luce il movente che lo abbia spinto a togliersi la vita. Al momento infatti, tutto farebbe pensare ad un gesto estremo volutamente compiuto.






Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2019 alle 09:42 sul giornale del 10 maggio 2019 - 5257 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Maria Cristina Andreani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7gZ





logoEV
logoEV