Non muore mai il Futsal Cobà

2' di lettura 11/03/2019 - Sotto di due reti ad un minuto e mezzo dal termine gli Sharks con le unghie e con i denti riequilibrano la contesa (6-6) grazie a due perle di Guga che fanno esplodere di gioia la Cobà Arena

Gara dalle mille emozioni contro la fortissima vice capolista Sandro Abate: ben 12 reti e adrenalina da vendere fino all’ultimo secondo.
I ragazzi di Campifioriti interpretano da gladiatori il confronto: subito in vantaggio con Juanillo creano occasioni pericolose per il bis e grazie ad un super Moretti provano a tenere a bada gli agguerriti avversari. I tentativi neroverdi finiscono sempre nello specchio della priorità: in un minuto viene ribaltato il risultato.
Barbieri e Mello fanno 2-1, prima che Mazoni riporti tutto in parità. I campani però tornano immediatamente avanti con Fantacele. Iniziano a scaldarsi gli animi: il Futsal Cobà reclama per l’atterramento in area di Piovesan che non viene sanzionato con il rigore.
Un rigore che fa ancora più male non aver visto giustamente assegnando e che avrebbe potuto pesare sul risultato finale. Una palla persa scioccamente fa invece chiudere la prima frazione sul 4-2 con il gol di De Crescenzo.
Ripresa veeemente da parte dei padroni di casa che, dopo aver accorciato con la punizione di Piovesan, meriterebbero il vantaggio. Invece vengono purtroppo sciupate diverse occasioni che avrebbero coronato il bel gioco espresso dagli Squali nei secondi 20’, mentre implacabile Fantecele sigla il quinto centro per il Sandro Abate. Reagisce subito il Futsal Cobà: mister Campifioriti tenta la carta del portiere di movimento.
La pressione porta frutti: fallo di mano di Barbieri, che viene anche espulso, e rigore. Dal dischetto è Sgolastra a fissare il 4-5, ma a 3’40’’ dal termine Mello allunga ancora a 6-4. Questa volta sembra chiusa davvero e invece il Cobà la riapre: la doppietta di Guga in 1’25’’ vale il 6-6 finale nel tripudio di tutti gli appassionati presenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2019 alle 08:03 sul giornale del 12 marzo 2019 - 192 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a40Q