Basket: Malloni senza scampo, San Severo con autorità

1' di lettura 11/03/2019 - Tanta Cestistica, poca Malloni. Al Palas di Via Ungheria la capolista torna a sorridere dopo la bruciante eliminazione dalla Coppa Italia e per i biancoazzurri non c'è scampo

Partita mai in discussione quella sui legni elpidiensi: avvio straripante per gli ospiti che in un amen si ritrovano sul 20-2 con la Malloni letteralmente incapace di impensierire l'avversario.
Alla prima pausa è già +18 Cestistica (9-27). Gli uomini di coach Schiavi reagiscono e con un parziale di 14-3 tornano a dieci lunghezze di distanza: la possibilità di tornare a contatto dura soltanto pochi istanti perchè prima del'intervallo lungo San Severo riscappa sul +15 (26-41). Al ritorno dagli spogliatoi la Malloni tenta il tutto per tutto ma la Cestistica è squadra troppo esperta per permettere di riaprire una gara già chiusa.
E di fatto alla penultima sirena pugliesi ancora saldamente avanti di 18 (37-55). Ultimi dieci minuti utili soltanto alle statistiche, finisce 48-80 per San Severo che ha ormai soltanto la matematica come ultimo avversario sulla strada per il primo posto. Per la Malloni, complice la sconfitta di Teramo a Giulianova, non cambia nulla: terz'ultimo posto proprio in coabitazione della squadra allenata da coach Domizioli.
Obiettivo quart'ultimo posto ancora lì a portata di mano, per raggiungerlo però servirà un'altra Malloni: domenica si va a Bisceglie per poi chiudere il miniciclo esterno a Corato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2019 alle 15:20 sul giornale del 12 marzo 2019 - 397 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, porto sant'Elpidio, porto sant'elpidio basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5a2





logoEV
logoEV