Pallavolo: Conero Planet 1 – Le.Ali Montegranaro 3

3' di lettura 28/02/2019 - Bella vittoria da mettere subito nel cassetto per focalizzarsi sull’incontro di dopodomani a casa delle vicine della Mano Design di Monte Urano.

La Le.Ali fa la voce grossa in quel di Ancona in un mercoledì sera in cui le ragazze di Viola, provate ancora dalla prestazione magistrale ma durissima sotto l’aspetto fisico di sabato scorso, stringono i denti e portano a casa tre punti in un campo difficilissimo e con la formazione locale al completo, che poteva quindi contare anche sulle giovani promettenti che partecipano anche al campionato di Serie B1.
Nei primi scambi la Le.Ali sembra un po’ contratta e meno precisa del solito incappando in qualche errore (12-8). Il riaggancio si concretizza sul 13 pari grazie agli ottimi attacchi di Cappelletti prima e Screpanti poi. L’ace di Maurizi regala il vantaggio alle ospiti che crescono soprattutto muro-difesa con Cruciani che sbarra la strada agli attaccanti di posto 4 locali. In finale di set Cappelletti prima attacca sulle mani alte del muro e poi sigla un ace (22-23). Sul 25 il cambio palla veregrense funziona bene con Screpanti, e Gennari a fine set finalizza la palla del 25-27.
Nel secondo le ragazze di Viola partono subito forte mettendo in difficoltà le locali 7-9. Uguccioni sigla due ace che segnano il break, insieme ad un ottimo attacco di Screpanti e ad un muro di Cruciani (7-14). La Conero si sblocca sull’8-15 ma le montegranaresi riprendono subito il servizio con Cruciani dal centro. Un bellissimo pallonetto spinto di Cappelletti trascina ancora avanti le ospiti 10-18. Uguccioni serve bene le sue bande con il muro locale che può fare ben poco, infatti Screpanti chiude 15-25.
Nel terzo Gennari è obbligata a lasciare il campo sull’1-0 a causa un infortunio al dito che poi si rivelerà lieve, al suo posto entra Caponi. Sostanziale equilibrio di inizio set anche se le ospiti sembrano rilassarsi visto l’andamento dei primi due parziali. Si procede appaiati prima sul 10 e poi sul 15. Gli scambi si allungano e la Le.Ali si fa trovare sempre pronta in difesa tirando su di tutto, ancora parità sul 19. La Conero rosicchia 2 punticini e Viola chiama tempo. Un attacco di Maurizi ci fa ancora sperare 21-20. Mazzucchelli in finale di set non sbaglia più nulla, becchiamo due ace e chiudiamo tirando la palla a mezza rete (25-21).
L’inizio del quarto parziale non è dei migliori, 5-1 per le locali che iniziano a crederci veramente. La Le.Ali vende cara la pelle e recupera immediatamente fino al 7 pari. Si arriva in parità ancora fino al 10, Gennari sale in cattedra e porta le sue sul 10-13 e costringe le locali al time out. La Conero sembra non voler mollare e tenta di riavvicinarsi 12-13. Cruciani dai nove metri mette in difficoltà la ricezione locale, nelle azioni muro difesa si trasforma in un libero e non fa cadere più nulla (12-17). È ancora Cappelletti a mettere a terra palloni importanti trascinando le sue 16-23.
Nel fine set è invece Screpanti a schiantare sul pavimento del Palasabbatini il 24° punto e di seguito Cruciani a chiudere i conti con un bellissimo attacco dal centro.
È una Le.Ali concreta e decisa quella vista ieri che quando può prende il largo lo fa senza timori reverenziali e invece, quando le avversarie danno il massimo e c’è da avere pazienza, si tira su le maniche in seconda linea e rimane agganciata al punteggio.
Bella vittoria da mettere subito nel cassetto per focalizzarsi sull’incontro di dopodomani a casa delle vicine della Mano Design di Monte Urano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2019 alle 16:23 sul giornale del 01 marzo 2019 - 263 letture

In questo articolo si parla di sport, Pallavolo Montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4Mf





logoEV
logoEV