Monte San Pietrangeli: Con “Radical Grezzo”: Macchini torna sul palco

1' di lettura 21/02/2019 - Sabato al cine teatro sala Europa Macchini presenta il suo provincialotto a km 0.

“Sì, io sono un radical grezzo e affronto tutto, ma proprio tutto con il sorriso sulle labbra”. Ecco il mantra del Provincialotto, il personaggio a km 0 interpretato da Piero Massimo Macchini e protagonista di “Radical Grezzo”.
Attraverso il suo alter ego più comunicativo Macchini sceglie di rivelare al mondo il suo codice etico, sintetizzato perfettamente in due sole parole: radical grezzo.
Puro, integrale, non raffinato né contaminato.
Stanco della marchigianità da cartolina, dichiara guerra a chi si vergogna della propria identità territoriale, il Provincialotto sente di poter contribuire alla solidità della “cultura media” e alla nascita di una nuova maschera per la commedia dell'arte.
“Immaginiamo una società in cui la convinzione più diffusa sia di essere culturalmente poco elevati – propone Macchini - credo che saremmo tutti più curiosi e più disposti ad imparare gli uni dagli altri, ci sarebbe molta più spontaneità e molto più interscambio sociale.”
In un mondo in cui tutti sono opinionisti, tutti bravi a giudicare senza sbagliare mai, il Provincialotto si dissocia con quel poco di onestà intellettuale che possiede.






Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2019 alle 15:22 sul giornale del 22 febbraio 2019 - 534 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, monte san pietrangeli, sala, articolo, Macchini, cineteatro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4wN





logoEV
logoEV