Balestrieri definisce Porto Sant' Elpidio e Sant' Elpidio a Mare comuni virtuosi

3' di lettura 24/01/2019 - Un dato che salta agli occhi analizzando i due comuni del fermano sopra menzionati e' che nel 2017 (l' anno preso di riferimento) il comune di Porto Sant' Elpidio e' andato in anticipazione di cassa per ben 322 giorni mentre Sant' Elpidio a Mare mai; quindi il comune di Porto Sant' Elpidio per poter far fronte ai pagamenti si e' rivolto alla tesoreria mentre Sant' Elpidio a Mare ha pagato con soldi propri.

Ho avuto modo di analizzare i dati dei comuni piu' virtuosi nei pagamenti delle forniture e mi fa enormemente piacere sapere che nel fermano ci sono città come Porto Sant' Elpidio, Sant' Elpidio a Mare e nel maceratese la vicina Civitanova Marche, che sono nelle parti alte della classifica, segno comunque dell'attenzione, della cura e professionalità' che tutti gli addetti, i funzionari ed il singolo impiegato, mettono nel proprio lavoro.
Il rispetto delle scadenze nei pagamenti, oltre ad un dovere per legge ribadito anche dalle direttive europee vigenti in materia, e' un fattore di cruciale importanza per il buon funzionamento dell'economia locale e nazionale e per il rispetto dei fornitori della Pubblica Amministrazione che devono essere certi di ricevere il giusto compenso pattuito a fronte della prestazione di lavori e servizi.
Un dato che salta agli occhi analizzando i due comuni del fermano sopra menzionati e' che nel 2017 (l' anno preso di riferimento) il comune di Porto Sant' Elpidio e' andato in anticipazione di cassa per ben 322 giorni mentre Sant' Elpidio a Mare mai; quindi il comune di Porto Sant' Elpidio per poter far fronte ai pagamenti si e' rivolto alla tesoreria mentre Sant' Elpidio a Mare ha pagato con soldi propri.
Ed ecco qui che secondo me la differenza non e' il giorno dell' indicatore di tempestività nel regolarizzare i pagamenti ma il fatto che si deve fare di tutto per ridurre i giorni di utilizzo dell' anticipazione con una riduzione sostanziale e marcata anche degli interessi passivi
Ad onore del vero c'è anche da dire che alcune problematiche presenti a Porto Sant' Elpidio non esistono a Sant' Elpidio a Mare, tipo la gestione delle mareggiate, la pulizia delle spiagge che incidono sul bilancio ma e' anche vero che si possono trovare con gli uffici soluzioni che permettano di ottimizzare gli sprechi andando ad investire somme ingenti in futuro. Spero che con le entrate straordinarie che abbiamo ricevuto dalla piattaforma a mare ad esempio, l' assessore al bilancio e l' intero esecutivo valutino di ridurre l' aliquota IMU; questo sarebbe un ottimo segnale di sana amministrazione attenta e vicina ai cittadini. Tutto questo e' possibile con un' ottima programmazione dei lavori per un risultato nel tempo apprezzabile.
Ritornando ai numeri c'e da dire che i soldi impegnati per gli interessi passivi nel triennio 2015-2017 ammontano a circa € 41.000; praticamente la somma che l' amministrazione comunale vorrebbe "recuperare" con la neo tassa di soggiorno. Non basta l' ottimo lavoro dei dirigenti e degli impiegati ma ci vuole volontà politica. E' qui che deve subentrare la diligenza del buon padre di famiglia nella gestione delle risorse pubbliche evitando sprechi e inserendo nuove tasse che sicuramente non fanno bene all' ottima sinergia che fino ad oggi regnava tra albergatori e gli amministratori locali.
Concludo queste mie riflessioni sostenendo che a volte fermarsi ai numeri scritti a caratteri cubitali non basta; bisogna essere obiettivi e cercare di fare sempre meglio per la comunita' che si rappresenta; non e' facile al giorno d' oggi governare e ne sono consapevole ma spesso e' necessario sedersi e fare il check up della citta' anche attraverso assemblee pubbliche nei nostri quartieri.


da Andrea Balestrieri
Responsabile regionale Sicurezza Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale Marche

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2019 alle 14:18 sul giornale del 25 gennaio 2019 - 470 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, andrea balestrieri, Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a3Ax





logoEV
logoEV
logoEV