x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
comunicato stampa

La Fermana adotta il Soccer Dream Montepacini e nasce la Soccer Dream Fermana

2' di lettura
447

da Fermana Football Club
www.fermanafc.com


Una squadra di giocatori speciali che affronterà il Campionato di Quarta Categoria.

Si tratta di un torneo di calcio a 7 aperto a ragazzi disabili, affetti da sindrome di Down, con ritardi cognitivi, sostenuta dalla Figc e dal CSI. L'accordo tra le due società punta alla completa integrazione sociale tra atleti normodotati e con ritardi cognitivi e difficoltà relazionali.
"E' un progetto che abbiamo assolutamente voluto sposare come Fermana perchè sosteniamo che lo sport non sia un diritto per pochi, ma per tutti e siamo felici e orgogliosi che questa squadra formata da giocatori che mi piace definire "speciali" porterà il nome della Fermana in tutti i campi del Centro Italia - ha detto il direttore generale della Fermana, Fabio Massimo Conti nel corso dell'incontro in cui è avvenuta la firma dell'accordo.
Il calcio è uno strumento di aggregazione, integrazione e terapia per le persone con problematiche psichiche e ci piace pensare di aver regalato un sorriso a questi ragazzi che vestiranno con orgoglio la maglia gialloblu".
La Soccer Dream Fermana è la prima e unica squadra della provincia a partecipare al Campionato di Quarta Categoria. Le squadre che affrontano il Campionato sono sei: la Fermana, Borgo Solestà di Ascoli Piceno, Stella Maris di San Bendetto del Tronto, Porto Potenza, Lanciano e Sport 21, queste ultime abruzzesi
"Abbiamo seminato qualcosa d'importante e sono davvero contento che si sia realizzato quello che per i nostri ragazzi speciali era un sogno: indossare la maglia della Fermana. Vivere tutto ciò per noi è la vittoria più bella" ha confessato Francesco D'Addio, l'allenatore della Soccer Dream Fermana che è affiancato e può contare sulla preziosa collaborazione di Marco Calcinaro. Un progetto in cui la Fermana è contenta di abbracciare appieno lo slogan di Montepacini: "una squadra speciale che realizza un sogno".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2019 alle 19:27 sul giornale del 17 gennaio 2019 - 447 letture