Fermo: Isole Ecologiche Informatizzate: rimossi i primi cassonetti di prossimità

1' di lettura 23/12/2018 - Per poter effettuare il conferimento con il nuovo sistema i residenti avranno l’aiuto di eco volontari e la possibilità di ripetere l’operazione

In alcune zone della città sono stati rimossi i cassonetti di prossimità: possono essere utilizzate solo le isole ecologiche informatizzate già posizionate.
Le zone sono: via dei Mille, via Beniamino Gigli, via Marsala, via Isaia Billè, via Moje incrocio via Billè, viale Trento. I consiglieri comunali di zona Nicola Pascucci, Massimo Donzelli e Cristian Falzolgher, nel supportare l’assessorato alle politiche ambientali, ricordano che “allo scopo di poter spiegare le nuove modalità di funzionamento delle nuove isole ecologiche, in questi giorni a fornire spiegazioni e delucidazioni operano anche gli eco volontari, senza contare che nel caso in cui la prima operazione di conferimento non dovesse andare a buon fine è possibile, proprio per essere d’aiuto ai residenti, poter ripetere l’operazione”.
Il sistema di conferimento è comunque identico a quello che è attivo ai Palazzi Santarelli e a Santa Caterina: dopo aver permesso al computer la lettura della tessera, sarà necessario premere il pulsante del tipo di rifiuto (es. carta, plastica ecc.) mettere il sacchetto dei rifiuti sulla bilancia, applicare sull’involucro la banda adesiva che verrà emessa e conferirlo nell’apposito cassonetto. Le prossime isole ad essere attivate saranno rispettivamente in: piazza Verdi, via Sapri, via Alaleona, via Puccini, via Vivaldi, via Leti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2018 alle 21:35 sul giornale del 24 dicembre 2018 - 582 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2MZ





logoEV
logoEV