S.Elpidio a Mare: domenica i festeggiamenti per i 30 anni del Gruppo Comunale di Protezione Civile

3' di lettura 13/12/2018 - Domenica 16 dicembre si terranno i festeggiamenti per celebrare il trentennale del Gruppo di Protezione Civile di Sant'Elpidio a Mare.

Il programma dettagliato è stato presentato dal coordinatore Massimiliano Castignani in conferenza stampa. Erano presenti tutti i volontari, il fondatore del Gruppo e attuale referente provinciale Maurizio Zingarini, il vice-coordinatore Marco Berti Guidotti, l'amministrazione comunale nella persona dell'assessore Gioia Corvaro, Roberta Martellini che presenterà la manifestazione ed il consigliere comunale Paolo Maurizi. Il Gruppo Comunale di Protezione Civile nato dal nulla e con nulla nel 1988 per iniziativa di Maurizio Zingarini e dell'allora sindaco Angelo Piergallini è diventato nel tempo una realtà importantissima. Dallo scorso anno ha sede in Via Fontanelle al piano terra dell'ex pretura, vicino alla Pubblica Assistenza della Croce Azzurra, dove occupa una superficie di 500 mq. circa e dispone del C.O.C (Centro Operativo Comunale) una sala adeguatamente allestita, con le tecnologie necessarie per gestire al meglio l’emergenza, fiore all'occhiello per tutta la regione Marche. Partito con alcuni volontari ne conta oggi oltre trenta ed è grazie al loro impegno, passione e voglia di crescere che ha ottenuto grandi risultati e soddisfazioni. In questi anni i volontari, adeguatamente formati ed addestrati, sono intervenuti nelle diverse emergenze accorse sia in tutto il territorio nazionale che all'estero. In Italia ricordiamo il primo sbarco degli albanesi a Brindisi, l'alluvione di Alessandria, il terremoto a Serravalle del Chienti, il terremoto a San Giuliano in Molise, il terremoto dell'Aquila, il terremoto del Centro Italia del 2016. Gli interventi al di fuori del territorio nazionale hanno riguardato il Kosovo, la Romania e la Croazia. Per quanto riguarda i festeggiamenti il tutto si svolgerà domenica mattino e la cerimonia, alla presenza delle autorità locali e di rappresentanti dei Gruppi di Protezione Civile di tutta Italia, avrà inizio alle ore 8.00 con il ritrovo dei gruppi comunali in piazzale Marconi per poi spostarsi in corteo verso piazza Matteotti. Alle ore 9.00 sarà celebrata una Santa Messa in Perinsigne Collegiata da Sua Eccellenza Monsignor Luigi Conti Arcivescovo Emerito di Fermo per poi procedere, al termine, all’inaugurazione di un nuovo mezzo a servizio del Gruppo. La giornata proseguirà poi all’Auditorium "G.Giusti" con un momento istituzionale e con la cerimonia di ringraziamento durante la quale verranno consegnati dei riconoscimenti a chi ha contribuito negli anni al Gruppo: il fondatore Maurizio Zingarini; i coordinatori Gianni Scoccia e Giancarlo Renzi; la famiglia di Angelo Piergallini; l'ex sindaco Renzo Offidani. Castignani ha chiuso la conferenza facendo un breve cenno alle nuove normative che hanno ridefinito il ruolo della Protezione Civile stabilendo che questa deve occuparsi soltanto delle situazioni di emergenza e non può più intervenire per manifestazioni ed eventi minori. Le uniche iniziative locali cui il Gruppo potrà prendere parte sono la SEM.RUN. e la Contesa del Secchio.


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it







Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2018 alle 06:53 sul giornale del 14 dicembre 2018 - 1450 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2pn





logoEV
logoEV